CULTURA

Published on Maggio 14th, 2016 | by Susy

0

La Polizia dichiara guerra a whatsapp: “Sarà una pioggia di multe”

Anche se punibile per legge, chi usa la macchina ed è quindi al volante, spesso utilizza anche il cellulare. In genere si usa per rispondere non tanto a chiamate quando a messaggi su WhatsApp, proprio per questa app, a quanto pare, al volante sono diventati di numero maggiore. Chi no ha mai visto un automobilismo intento a chattare, massaggiare con amici o familiari?
Tra le cause principali di incidenti, c’è proprio l’abuso tecnologico: usare il cellulare alla guida, secondo studi recenti dell’Aci e dell’Istat, rallenta i tempi di reazione di circa il 37% mentre l’utilizzo della cannabis ritarda del 21% e il consumo di alcolici, entro i limiti di legge, del 13%.
Secondo i dati statistici, chi spedisce o scrive messaggini mentre guida avrebbe inoltre il 91% di possibilità di sbandare con l’auto, contro il 35% dei consumatori di cannabis. Così la Polizia ha deciso di aumentare controlli e sanzioni.
Di recente a Nola sono state circa 20 le persone in poche ore hanno ricevuto un verbale da 161 euro e si sono visti decurtare ben 5 punti dalla patente di guida. State attenti! CONTINUA A LEGGERE
Fonte: Direttanews

Tags: , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!