CULTURA

Published on Novembre 21st, 2013 | by Roberto Fazio

L’UE investe sulla cultura

Europa Creativa”, questo il programma di rilancio per la cultura varato dal Parlamento Europeo a Strasburgo, una proposta da circa 1, 42 miliardi di euro che serviranno a finanziare i settori culturale, creativo e audiovisivo.

Europa Creativa è un progetto che tra il 2014 e il 2020 proverà a promuovere a livello comunitario i settori in questione, con i finanziamenti così suddivisi: 824 milioni andranno alla sezione Media, 455 alla sezione cultura e i restanti 188 saranno destinati ad un progetto-transnazionale, ovvero fondi per l’assistenza ai prestiti alle micro, piccole e medie imprese del settore. Verrà dunque sostenuta tramite l’accesso a questi finanziamenti la creazione di documentari, film, fiction e  animazioni, curandone produzione e  distribuzione, anche nei confronti di produttori indipendenti. Verrà favorita anche la circolazione e la distribuzione di film europei nelle sale e sulle piattaforme on line, attraverso il sostegno al doppiaggio, la sottotitolazione e l’audio descrizione. Le azioni del programma guardano anche oltre i confini europei: obiettivo infatti è facilitare la circolazione di prodotti europei  non solo nell’area di libero scambio europea e nell’ambito del vicinato, ma a livello internazionale attraverso accordi bilaterali con Paesi Terzi. E grande assistenza sarà riservata ai giovani, i quali potranno godere di programmi di supporto per l’acquisizione delle competenze nell’ambito delle tecnologie digitali. Sostegno previsto anche per le sale cinematografiche che programmano una quota significativa di film europei e per tutte le iniziative che valorizzino la diversità culturale, come festival o altri eventi, nonché la mobilità di artisti, professionisti e la circolazione di opere.

Loading...

Esprime grande soddisfazione Silvia Costa, la relatrice del progetto, che tramite il suo sito web afferma: “La consapevolezza dell’importanza di questo settore e della risorsa – inesauribile – che la cultura rappresenta per la nostra comunità ha accompagnato il  percorso che ci ha condotto al voto e ha animato tra l’altro diverse battaglie combattute dal Gruppo S&D anche al di fuori del perimetro di Europa Creativa, come quella per l’inserimento della cultura in Horizon 2020 e tra le key actions del nuovo ciclo dei Fondi Strutturali. Credo infatti che l’efficacia delle politiche culturali europee possa essere garantita solo ribadendo la loro trasversalità rispetto a tutte le politiche dell’Unione e sollecitando l’attenzione degli operatori del settore e degli attori locali degli Stati Membri verso tutta la programmazione 2014-2020”.

Tags: , , , , , ,


About the Author

Roberto Fazio

Fin da piccolo ho amato questa professione, perché l'informazione è l'arma più potente. Insieme al giornalismo, le mie passioni sono lo sport, la musica e la lettura



Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!