MODA

Published on Febbraio 1st, 2014 | by admin

Nail art, quali le tecniche più utilizzate

L’arte di ricostruire le unghie, più comunemente conosciuta come nail art, è una delle più diffuse nell’universo femminile, e grazie alle sue tecniche ricostruttive aiuta le donne a mantenere le proprie mani sempre belle ed impeccabili in ogni occasione. Le tecniche di ricostruzione delle unghie diventano molto utili in tutti i quei casi in cui si presentano delle problematiche che possono rappresentare motivi di inquietudine, come ad esempio le unghie fragili o che si sfaldano, oppure in presenza di problemi di onicofagia.

Le tecniche principalmente più usate nella nail art sono di solito tre, e cioè l’uso dello smalto semipermanente, la ricostruzione con lo smalto gel e quella in acrilico, e se le prime due sono perfettamente riproducibili col metodo del fai da te tra le mura di casa, senza l’ausilio di esperti del settore, per la terza rimane qualche perplessità di troppo, per via soprattutto dei prodotti che si devono utilizzare.

Infatti per effettuare la ricostruzione delle unghie in acrilico si devono miscelare alcuni prodotti chimici, che quindi andrebbero trattati con cura ed esperienza, e questo è il motivo principale per cui questa tecnica viene di solito fatta da onicotecnici specializzati. Discorso diverso invece per le altre due tecniche di ricostruzione, che trovano molto spazio tra le appassionate, pronte a postare sul web e nei social network l’ultimo capolavoro uscito fuori dalla loro fantasia.

Loading...

Un punto a favore della ricostruzione in gel è dato dai tanti tutorial presenti sul web, a cura sia di semplici appassionate di nail art che di veri professionisti del settore, come ad esempio i tutorial pubblicati periodicamente online presso il negoziocrystalnails, che spiegano come usare al meglio i loro prodotti.

Infatti per poter fare una nail art con lo smalto gel bisogna seguire scrupolosamente tutti i passi necessari alla sua realizzazione, a partire dalla preparazione delle unghie, fino ad arrivare alla polimerizzazione dello smalto, il tutto stando attente a come viene effettuato ogni singolo passaggio.

La tecnica più semplice da utilizzare è sicuramente quella con lo smalto semipermanente, considerato che la sua stesura avviene esattamente come quella di uno smalto classico, e che gli smalti semipermanenti di nuova generazione, oltre che avere una durata praticamente pari a quella di una ricostruzione in gel, sono già perfettamente aderenti dopo una sola passata con il pennello.

Le tecniche per la nail art sono sempre più diffuse, ed il fatto di potersi presentare a qualsiasi appuntamento con mani praticamente perfette e da ammirare le rende molto utili da conoscere ed imparare, il modo migliore che hanno le donne per aumentare il fascino di un’arma di seduzione che riesce sempre a cogliere nel segno.

Tags:


About the Author

admin

Fondatore e Webmaster di CheSuccede.it , partecipa pure lui con i suoi articoli.



Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!