SMARTPHONE

Published on Luglio 29th, 2013 | by Ciro Lentano

iPhone uccide donna cinese: gli inquirenti fanno chiarezza

Incredibile episodio che ha visto una donna perdere la vita a causa del suo iPhone.

Un qualcosa d’imprevedibile e che nessuno si sarebbe mai augurato ma che, nell’incredibile casualità degli eventi, ha condotto una giovane donna cinese alla morte semplicemente perché ha effettuato una telefonata col suo fidato iPhone nel momento sbagliato, esattamente quello che ha generato una forte carica elettrica provocandone la folgorazione.

Si tratta attualmente dell’episodio più grave, dove sono coinvolti degli smartphone, con conseguenze dirette e danni alla salute dei loro possessori in una lunga lista che ha visto giusto recentemente alcuni Samsung Galaxy S3 prender fuoco da soli ed uno di questi ha ustionato una ragazza svizzera con conseguenze, per fortuna, meno gravi rispetto a quanto accaduto a questa donna cinese di 23 anni, assistente di volo per  la China Southern Airlines e che si sarebbe sposata il prossimo 8 Agosto.

Loading...

Dopo una lunga indagine gli inquirenti hanno fornito maggiori dettagli sull’accaduto, dissipando le diverse notizie ed i rumors che si erano diffusi nella prime ore gettando il panico tra i possessori di iPhone e nella stessa azienda di Cupertino, intimorita da una vicenda che potrebbe avere gravi risvolti sull’immagine di Apple. Secondo quanto ricostruito la donna era intenta ad effettuare una chiamata col suo iPhone 4, connesso ad una caricabatterie in carica risultato non originale, ed in particolare un modello economico non conforme ai protocolli di sicurezza per la messa in vendita di questi dispositivi, risultando il responsabile del corto circuito che le è stato fatale, come confermato da Xiang Ligang, esperto di comunicazioni, che ha rilasciato la sua opinione in merito: “I caricabatterie economici adottano scorciatoie. La qualità dei protettori della componentistica e dei circuiti può non essere buona, e ciò può portare alla rottura del condensatore, con invio di corrente a 220 volt direttamente nella batteria del cellulare.

Nonostante i dettagli scagionino l’azienda, Apple si è ugualmente impegnata nell’indagare sulla vicenda allo scopo di evitare altri episodi simili: “Siamo profondamente dispiaciuti di apprendere di questo tragico incidente. Indagheremo ulteriormente e coopereremo con le autorità sulla questione.

Tags: , ,


About the Author



Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!