MODA

Published on Marzo 8th, 2014 | by admin

Novità Herno 2014

Fondata nel 1948 per opera del Cavaliere del Lavoro Giuseppe Marenzi, l’azienda che fa capo al brand Herno ha rapidamente accresciuto la sua popolarità grazie a una gamma produttiva di capi d’abbigliamento di buona qualità. Un’espansione nazionale prima, e internazionale poi, che tuttavia non ha slegato l’azienda dal suo forte radicamento la territorio, mantenendo il pieno controllo della propria creatività nelle collezioni passate, e in quelle che stanno per venire.

Per quanto riguarda le novità Herno 2014, da quanto è lecito vedere sembra scontato che l’azienda abbia concentrato in capi moderni e ambiziosi il tradizionale stile italiano, conferendo alla propria vocazione una concretezza d’abbigliamento che risponde alle necessità di modernità e comfort. Capi per donna e uomo che hanno dei lineamenti semplici e minimali, rispettando le tendenze della prossima stagione e con tonalità cromatiche delicate.

Nell’ambito dell’abbigliamento per uomo, alcune punte d’eccellenza stilistiche sono rappresentate dall’utilizzo di montgomery a costa inglese, con un interno trapuntato in nylon e un cappuccio regolabile, al fine di garantire alla persona che indossa il capo la massima flessibilità e personalizzazione. Sempre in contesti urbani, una ottima alternativa è rappresentata dal piumino ultraleggero con dettagli neri, in piuma d’oca e cappuccio staccabile. Caratteristiche che lo rendono particolarmente apprezzato sia durante la prossima stagione fredda che durante i periodi di ingresso o di uscita dal prossimo inverno. Altra punta di diamante nella collezione invernale – già presente nel 2013 – è il parka in microfibra, in piuma d’oca e in grado di vantare l’utilizzo della tecnologia Polar-Tech. La nuova collezione di jeans e di scarpe completa la gamma per l’uomo moderno.

Loading...

Per quanto concerne invece i capi per donna, le alternative non mancano di certo. Anche in questo caso spiccano i vestiti ultraleggeri, come il godet, estremamente elegante e adatto a poter essere utilizzato nel tempo libero e nelle giornate di lavoro con la stessa eleganza. Pure in questa ipotesi troviamo un cappuccio staccabile e una coulisse antivento. Ottima alternativa è la cappa in lana, a forma di uomo, con stile urbano, maniche removibili e solito comfort.

Come possiamo vedere ad esempio su sito Susi.it e alla luce di quanto sopra, e delle novità che verranno nei prossimi mesi, sembra insomma che le novità Herno 2014 possano realmente soddisfare anche i palati stilistici più esigenti. Da apprezzare è la consueta e tradizionale attenzione per gli aspetti artigianali delle proprie creazioni: una vocazione che non sembra tramontare anche con il passare degli anni, garantendo quindi la massima qualità alle produzioni di questa ultra sessantennale storia aziendale.

Ad oggi Herno realizza un fatturato di oltre 33 milioni di euro, con un tasso di esportazione superiore al 75%. Nonostante l’Italia rimanga il primo mercato per importanza, il brand aziendale si sta diffondendo molto rapidamente anche nei Paesi del Nord Europa, in Corea e in Giappone, e ancora in altri Paesi di destinazione. Secondo i piani societari, le esportazioni sono destinate a crescere ancora nel prossimo futuro, con una netta prevalenza delle lavorazioni a proprio marchio, al quale è riconducibile circa il 90% del fatturato.

Oltre alle produzioni in proprio, Herno  si è altresì impegnata nella produzione di impermeabili per grandi marchi del lusso, italiani e francesi. Lavori che garantiscono all’azienda dei margini minori, ma che permettono di sviluppare ulteriormente lo stimolo aziendale che fa della tradizionale qualità artigiana di Herno uno dei punti di forza in Italia e all’estero. Con tali prospettive, Herno guarda con rinnovata fiducia al futuro, certa del positivo accoglimento delle proprie collezioni all’interno dei mercati internazionali, e certa di poter ancora fidelizzare la propria storica clientela con prodotti più moderni, innovativi, confortevoli e di qualità tutta tricolore.

Tags: ,


About the Author

admin

Fondatore e Webmaster di CheSuccede.it , partecipa pure lui con i suoi articoli.



Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!