CULTURA

Published on Settembre 8th, 2017 | by Susy

0

Una donna in lutto urla contro una bimba di 6 anni. 4 settimane dopo una lettera la fa pentire.

Le parole della mamma della piccola

Indice

Loading...

Quello che disse la donna, lasciò la donna sconvolta: “Oh, certo, la signora Peterson, venga, si accomodi. Wendy mi ha parlato spesso di lei. Mi dispiace averle permesso di darle fastidio, se è stata troppo invadente la prego di accettare le mie scuse”. “Per niente, è una bambina meravigliosa”, dissi, rendendomi conto solo in quel momento che lo pensavo sul serio. “Dov’è?”. “Wendy è morta la scorsa settimana, signora Peterson. Aveva la leucemia, immagino non glielo avesse detto”. Ero senza parole, e mi mancava il terreno sotto i piedi. Non riuscivo a respirare. “Amava questa spiaggia, per cui quando ci ha chiesto di venire qui non abbiamo saputo dirle di no. Sembrava stesse molto meglio e soprattutto diceva di trascorrere tanti di quelli che lei chiamava giorni felici. Nelle ultime settimane però era peggiorata velocemente”, le mancò la voce, “Ha lasciato qualcosa per lei… se solo riesco a trovarla. Le spiace aspettare un momento mentre dò un’occhiata?”. Feci segno di sì, ancora fuori di me, mentre cercavo qualcosa da poter dire a quella povera donna. Tornò con una busta macchiata su cui era scritto in stampatello e con la calligrafia di un bambino “Signora P”. Dentro c’era un disegno dai colori molto intensi: una spiaggia bianca, il mare blu e un uccello marrone. Sotto, scritto con cura: “Un piovanello, perché ti porti gioia”. I miei occhi si riempirono di lacrime, e il mio cuore, che ormai aveva dimenticato cosa era l’amore, esplose. Abbracciai la mamma di Wendy: “Mi dispiace, mi dispiace, mi dispiace “continuai a mormorare e piangemmo insieme.
Il disegno è adesso incorniciato e appeso nel mio studio: sei parole, come i suoi anni, che mi ricordano della bellezza, del coraggio e dell’amore incondizionato. Il regalo di una bambina che aveva il mare nei suoi occhi blu, il dorato della sabbia nei suoi capelli e che mi ha donato l’amore.
Speriamo che il messaggio della piccola Wendy aiuti le persone ad apprezzare la vita anche nelle piccole cose. CONTINUA A LEGGERE

Tags: , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!