EUROPA

Published on Maggio 1st, 2014 | by admin

B&B nel centro di Firenze, per una stupenda tappa nel capoluogo toscano

Con il ritorno del sole e di temperature più miti, rinasce anche la voglia di star fuori casa, magari di allontanarsi dalle ansie e dai luoghi quotidiani. Cosa c’è quindi di meglio di un bel weekend in un’altra città?L’Italia offre numerose destinazioni, tutte decisamente interessanti. Eppure, c’è una città che sembra esser davvero perfetta per esser scoperta e vissuta nello spazio di un fine settimana: Firenze.

Un weekend nel capoluogo toscano, tra arte, storia e relax, è certamente la soluzione ideale.

D’altra parte, la “culla del Rinascimento”, già inserita dall’Unesco tra i patrimoni dell’umanità, si trova proprio al centro dell’Italia, facilmente raggiungibile sia in auto che in treno o, al limite, in aereo. E le dimensioni del suo centro storico la rendono, appunto, adatta a una visita anche di breve durata, magari prenotando uno dei vari bed and breakfast di Firenze:  la cattedrale di Santa Maria del Fiore, suo Duomo, la Basilica di Santa Croce, la straordinaria Galleria degli Uffizi, il Ponte Vecchio e poi ancora Piazza della Signoria e Palazzo Pitti non distano troppo tra loro, e per i più sportivi basta una passeggiata a passo svelto per il tour completo.

Certo, il vero problema è rappresentato dal Museo degli Uffizi, il più visitato d’Italia con circa 2 milioni di persone (stima del 2013). Già questa cifra lascia capire che le code per l’ingresso sono davvero chilometriche e, senza prenotazione, è davvero difficile riuscire a entrare. Però, e non è retorica, vale davvero la pena faticare per poter ammirare la superba raccolta di opere d’arte inestimabili contenute negli Uffizi, risalenti in larga parte dalle collezioni dei Medici, la storica famiglia che ha guidato Firenze nei secoli scorsi. Il palazzo ospita alcuni fra i più grandi capolavori dell’umanità, realizzati da artisti che come Cimabue, Caravaggio, Botticelli, Giotto, Leonardo da Vinci, Michelangelo, Raffaello, Mantegna, Tiziano, Parmigianino, Dürer, Rubens, Rembrandt, Canaletto. Insomma, il paradiso per gli amanti dell’arte.

Loading...

Fino al 27 luglio, poi, Firenze ospiterà anche una importante mostra dedicata a Jackson Pollock, uno dei padri dell’arte mondiale del ventesimo secolo, che si intitola “La figura della furia” ed è promossa dal Comune di Firenze con il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e la collaborazione dell’Opificio delle pietre dure di Firenze. La mostra sarà allestita presso Palazzo Vecchio e vi saranno esposte sedici opere di Pollock; in particolare, e per la prima volta assoluta in Italia, sarà possibile ammirare sei disegni originali, prestito eccezionale del Moma di New York, oltre che dipinti e incisioni provenienti da musei internazionali e collezioni private, tra cui anche la Pollock Krasner Foundation.

Ma Firenze è uno straordinario museo a cielo aperto: e quindi, se non volete perdere una giornata agli Uffizi, rimandando la visita a un’occasione futura, la città vi offre tante altre alternative, a cominciare dalle stradine del centro storico, senza neppure l’obbligo di acquistare un biglietto d’ingresso! Pensate che Piazzale Michelangelo, forse il più famoso punto di osservazione del panorama cittadino, è nella top ten dei luoghi più fotografati al mondo, secondo una classifica realizzata dal sito Sightmaps di Google.

Che siate in compagnia del vostro partner, di amici oppure della famiglia, ci sono centinaia di soluzioni per ogni gusto e disponibilità per la vostra sistemazione ideale: hotel e bed and breakfast a Firenze non mancano, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Tra le mete imperdibili per gli amanti dello shopping vanno segnalate le botteghe artigiane dei quartieri dell’Oltrarno, oltre ovviamente alle boutique delle grandi firme di lusso che affollano il centro della città, così come (per fortuna) non mancano negozi più semplici, con articoli dal costo alla portata di tutte le tasche.

Tags:


About the Author

admin

Fondatore e Webmaster di CheSuccede.it , partecipa pure lui con i suoi articoli.



Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!