CULTURA

Published on Novembre 8th, 2017 | by Susy

0

Bimbo traumatizzato: a scuola insegnante riscatta le sue sorti.

Introduzione

Indice

Jean Thompson è un’insegnate che pensava si potesse capire tutto dei suoi alunni semplicemente osservandoli. In realtà, ha dovuto ricredersi. È solo conoscendoli a fondo che si possono capire veramente. Storie come questa ci fanno riflettere su quanto l’impressione possa ingannare. Ecco il suo racconto:
“Il primo giorno di scuola, Jean si è presentata ai suoi allievi, dicendo loro che sarebbero tutti stati trattati allo stesso modo. È una cosa che le piace dire, anche se sa che non è vera fino in fondo. E soprattutto quest’anno, con Teddy Stoddard seduto in terza fila. Jean lo aveva notato l’anno prima nel cortile della scuola. Giocava di rado con gli altri bambini e richiedeva spesso attenzioni particolari. Era molto irascibile, tanto che spesso gli altri compagni provavano ad evitarlo. Nei primi mesi da insegnante, Jean non aveva potuto evitare di mettergli dei cattivi voti, anche se le si spezzava letteralmente il cuore. Jean era a quel punto curiosa di conoscere più dettagli su Teddy, ha quindi aperto l’archivio scolastico. La sua maestra precedente aveva scritto: “Teddy è un bambino amichevole e curioso, a cui piace ridere. Fa sempre i compiti e si comporta in maniera educata. Un vero piacere averlo in classe”. CLICCA SUL PUNTO 2 PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags: , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!