SMARTPHONE

Published on Giugno 3rd, 2014 | by Emanuele Rizzo

Samsung Z: tizen e pelle finalmente a portata di mano

Che sia arrivato il momento della  svolta dopo ben 6 anni di successi  (tra cui 46 relase/aggiornamenti) di “rottamare” Android? Questo non possiamo dirlo con assoluta certezza, ciò che sembra certo è che Samsung ha intenzione di lanciare un nuovo OS sul mercato degli smartphone, si chiama TIZEN e lo ha appena rilasciato al mondo della tecnologia a bordo di un device per niente male. Il Samsung Z infatti non ha solo un’estetica curata ma ha anche un Hardware di tutto rispetto. Ecco alcune caratteristiche:

Schermo

  • Display Super AMOLED da 4.8 pollici;
  • Risoluzione HD (1280 x 720 pixel);
  • Processore
  • Processore quad-core a 2.3 GHz con 2 GB di RAM.

Dimensioni

  • 138 x 69.8 x 8.5
  • 136g (peso)

Alimentazione

  • Batteria Li-iON da 2.600 mAh

Memoria

  • HD da 16 GB, espandibile con microSD 64 GB;

Multimedia

  • Fotocamera posteriore da 8 megapixel;
  • Fotocamera anteriore da 2.1 megapixel;

Connettività

Loading...
  • WiFi (802.11 a/b/g/n);
  • Bluetooth 4.0;
  • GPS/E-GLONASS;
  • NFC;
  • LTE / 4G;
  • IR(porta infrarossi);

Sistema operativo

  • Tizen 2.2.1

Accessori

  • Sensore di impronte digitali
  • Sensore cardiaco
  • Sensore di luminosità
  • Sensore ottico
  • Led di stato

Logicamente ancora ci sono un sacco di variabili in gioco solo lontanamente ipotizzabili, quali il tipo di processore (molto probabilmente ATOM vista la collaborazione con Intel vera creatrice di Tizen stesso), il prezzo di lancio, la data di rilascio al mercato occidentale. Se dovessimo basarci solo sui dati sopra citati non ci sono grossi cambiamenti fisici se non nel sistema operativo stesso. La scocca per quanto raffinata e ricercata possa essere sembra un incrocio fra un Note3 (mi perdoni il dio dei Note per il paragone) e un frontale in pieno stile LG serie L. In breve in attesa del rilascio sul nostro mercato (è stato rilasciato solo in Russia al momento) prepariamoci all’arrivo di nuovi cambiamenti in casa Samsung. Intanto Microsoft arriva a creare il suo smartwatch (dopo due anni che di orologi smart ne abbiamo visti di tutti i colori) speriamo almeno che  questa volta la casa di Redmond centri il buco 😉

Tags: ,


About the Author

Emanuele Rizzo



Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!