TRAVEL

Published on 2 Settembre, 2014 | by Lara Zavatteri

Cosa vedere a Genova

Se state progettando una vacanza a Genova, ecco alcuni posti da visitare. Vi segnalo che se viaggiate in macchina trovare parcheggio è un’impresa, sono a pagamento e distinti per auto e moto, per cui regolatevi anche in base a questo.

Genova non solo acquario. Parlando di questa città salta subito alla mente l’acquario, ma non c’è solo quello. Potete per esempio scoprire che la città custodisce ancora quella che fu la casa di Cristoforo Colombo, una casina ricostruita secondo i criteri che doveva avere ai tempi in cui era abitata dal navigatore e scopritore dell’America. Poco lontano (con lo stesso biglietto) potete salire anche sulle antiche torri di Sant’Andrea, un tempo una delle porte della città.

Da visitare anche la Biosfera, una sfera progettata dall’architetto Renzo Piano, capace di trattenere l’umidità necessaria per far vivere in armonia piante differenti e animali in libertà. Passeggiando nella Biosfera potete scoprire differenti tipi di animali dai colori sgargianti e dalle forme strane, oltre ad ammirare piante esotiche (e anche carnivore!).

Loading...

Poco lontano trovate l’Acquario di Genova. Attenzione al portafoglio, infatti, l’ingresso intero costa ben 24 euro. Da vedere i pinguini (ne sono nati quattro recentemente) i delfini, i leoni marini, gli squali, i pesci tropicali e quelli che compongono la barriera corallina. Bello, ma nulla di eccezionale se cercate qualcosa di nuovo.

Altro luogo da visitare è Palazzo Ducale, che conserva al suo interno le prigioni dove furono incarcerati per secoli genovesi che si erano in qualche modo ribellati all’autorità, fra cui la cella di un aderente alla Giovine Italia di Mazzini (la tomba di quest’ultimo è al cimitero di Staglieno, da queste parti), un Doge e anche Garibaldi. Le celle, piccolissime, sono state per secoli dipinte dai detenuti, in alcuni casi con vedute sul mare (che si vede da alcune finestrelle) e da moltissime iscrizioni. Attualmente con l’ingresso al palazzo potete visitare anche tre mostre fotografiche, fra cui quella del fotografo Capa, fotoreporter che immortalò l’Italia del dopoguerra.

Tags: ,


About the Author

Lara Zavatteri

Sono una ragazza trentina, giornalista pubblicista, blogger e scrittrice



Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!