CULTURA

Published on Febbraio 26th, 2019 | by Gianluca

0

PAURA DI NON RECUPERARE L’ESAME PERSO? ECCO LA SOLUZIONE

L’ingresso nel mondo universitario non sempre risulta così agevole per le cosiddette matricole. La possibilità di gestirsi il tempo a disposizione e di frequentare o meno i corsi durante l’anno, non è visto da tutti come un plus quanto piuttosto come una ulteriore possibile incognita nelle tante scelte che già si è costretti a fare una volta usciti delle scuole superiori.

Dopo la difficile scelta della Facoltà da intraprendere, lo studente è messo di fronte a una serie di incognite non sempre pienamente ponderabili con le risorse e con le conoscenze acquisite nel tempo.

Appena arrivati in Facoltà ci si rende conto, infatti, delle tante questioni burocratiche da sbrigare. Molti studenti sono costretti a infinite code in Segreteria (aperta magari solo durante gli orari delle lezioni) anche per questioni veramente marginali come per esempio un cambio di residenza o un errore nel calcolo della retta da pagare.

Altro aspetto delicato riguarda poi lo studio sui manuali scelti dai Professori, che vanno sempre integrati con gli appunti presi durante la lezione. Le lezioni in aula, infatti, vengono utilizzate dai docenti per approfondire certi argomenti o per trattarne altri che non si trovano nei testi adottati. 

Tutti fattori che, in un ambiente nuovo e in cui ancora non si sono consolidate amicizie, condizionano anche la concentrazione nello studio che invece è il fattore determinante per ottenere risultati soddisfacenti durante le prove di esame.

Infine, poi, rimanere indietro anche di un solo esame, condiziona lo studente obbligandolo a cambiare gruppo di studio, lasciando i vecchi compagni impegnati in altri esami. Che fare in questi casi? Seguire i compagni e lasciare indietro l’esame non superato oppure cercare di riaffrontare l’esame mettere da parte le amicizie e il gruppo di studi con il quale però si stava davvero bene?

Loading...

Molti studenti, poi, non riescono a comprendere come mai, rispetto alle scuole superiori, all’università non riescono ad eccellere. La risposta è semplice. Alle superiori il percorso di apprendimento è organizzato dai professori ogni giorno e quest’ultimi hanno la possibilità di valutare costantemente lo studente. All’Università non è così! L’esame è one-shot: una sola possibilità, due o tre domande su un libro di oltre 800 pagine che richiede una preparazione attenta e regolare.

Insomma è davvero difficile ma, a tutto c’è una soluzione. Che certamente non è quella di abbandonare gli studi alle prime difficoltà! La cosa giusta da fare è cercare il metodo di studio più efficace e se c’è qualcuno disposto ad aiutarci in questo e a guidarci nell’organizzazione del lavoro, tanto meglio!

Ebbene, con oltre 30 anni di esperienza sul campo, Cepu mette a disposizione le proprie competenze che permettono agli studenti in difficoltà non solo di superare il tanto agognato esame ma anche di ottenere risultati brillanti nell’intero corso di studi che dovranno affrontare.

I Tutor Cepu oltre a essere un punto di riferimento importante per la materia d’esame in cui ci viene in aiuto, lascia che lo studente capisca e faccia proprio un metodo di lavoro che gli sarà utile non solo nella sua attuale vita universitaria ma anche per una futura carriera lavorativa.

Con sedi in tutti i capoluoghi di provincia e nei grandi centri urbani, in posizione strategica rispetto a molti atenei, Cepu garantisce inoltre una presenza capillare sul territorio, pensata per rispondere alle esigenze degli studenti, anche di quelli che frequentano in una città diversa dalla propria.

Insomma Cepu aiuta gli studenti a trovare un metodo di studio efcace, ottimizzando al massimo il tempo a disposizione. Con Cepu l’università non è più un tabù e con la formula “promossi o ripreparati” gli studenti possono essere sicuri anche dei risultati!


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!