SMARTPHONE

Published on Luglio 12th, 2013 | by Ciro Lentano

HTC One: in arrivo una nuova versione potenziata

L’azienda taiwanese sta progettando un HTC One con Snapdragon 800 entro fine anno.

Recenti rumors stanno focalizzando l’attenzione su di una serie di dispositivi in programmazione entro la fine dell’anno e tra questi comparirebbe nuovamente l’HTC One, il device top di gamma sviluppato dall’azienda coreana per risollevare le proprie quotazioni, in ottica mercato e bilancio, e punto fermo di una rivoluzione produttiva che interesserà anche in futuri smartphone.

Precisamente si tratterebbe di una versione rivisitata dell’oramai celebre device, uno tra i più ricercati del momento, volta a migliorare alcuni aspetti tecnici che, esclusivamente per motivi di tempistica, potrebbero porlo in secondo piano rispetto i principali competitors quali Samsung, col suo Galaxy S4 LTE-A, LG, con l’Optimus G2 e Sony, grazie all’Xperia Z Ultra, tutti dotati, nel pacchetto componentistico complessivo, di un processore Qualcomm Snapdragon 800, del quale la nuova versione pensata da HTC dovrebbe dotarsi.

Loading...

Attualmente l’HTC One, infatti, tra le sue caratteristiche tecniche annovera lo stesso processore ma di tipo 600 da 1,7 GHz con supporto RAM da 2 GB e storage interno da ben 16 e 32 GB, oltre alla fotocamera dotata di tecnologia Ultrapixel, tutti elementi che lo rendono una delle migliori opportunità presenti sul mercato ma che col passare del tempo, e l’avanzare dello sviluppo tecnologico, diventeranno obsolete e motivi per il quale l’azienda taiwanese ha pensato ad un revisione hardware al fine di il device sulla vetta sino almeno alla metà del prossimo anno, ovvero il 2014, con rilascio a partire da fine 2013 e giusto il tempo per sviluppare il futuro top di gamma individuato nel prototipo dell’M8 al quale, il One, dovrà poi cedere il passo.

HTC in questo senso, qualora la voce fosse accreditata, si starebbe dimostrando molto attenta alle tempistiche di commercializzazione ed ai famosi “tempi morti” che intercorrono tra le presentazione di uno smartphone e l’altro, perseguendo una linea dettata proprio da Google con la famiglia Nexus, rilasciando ogni 12 mesi un nuovo modello, una scelta che fino ad oggi ha premiato il colosso di Mountain Views e che l’azienda taiwanese vuole imitare per il suo futuro.

Tags: ,


About the Author



Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!