LAVORO

Published on 9 Ottobre, 2013 | by Sara Papis

Lavoro: Acconto sulla pensione per chi lo perde

Arriva una proposta da parte di Giovannini per chi perde il lavoro ai giorni nostri, uno spettro che ormai è diventato molto comune e che preoccupa le persone in età avanzata che spesso non anno uno stipendio e a cui mancano pochi anni alla pensione.
Enrico Giovannini ha deciso di risolvere il problema con una proposta: Dare un acconto sulla pensione a chi perde il lavoro. Il Ministro del Lavoro, in una intervista, ha dichiarato di offrire la possibilità di accedere a un prelievo straordinario sulle pensioni d’oro a meno che non sia allargata la platea.

A quanto pare di questi tempi le tasse sulle pensioni d’oro non bastano, quindi l’idea per andare incontro ai senza lavoro a due anni dalla pensione è quella di anticipare sulla pensione che percepiranno, per poi restituire l’importo a rate, come una specie di prestito.
Giovannini ha dichiarato durante l’intervista: “ Mi è stato riferito che le persone che hanno un monte dai 20 ai 50 mila euro sono qualche centinaio, per questo motivo aveva pensato a un intervento sulle pensioni d’oro in Parlamento ma per il momento nessuna conferma a riguardo.

Loading...

Forse bisogna anche valutare che se si parla di pensioni da 20 o 50 mila euro, un intervento di questo genere non servirebbe a ottenere un riequilibrio di grandi dimensioni, piuttosto sarebbe necessario intervenire anche sulle pensioni di argento, a quel punto il discorso potrebbe cambiare notevolmente.

Voi che cosa ne pensate della possibilità di ricevere un acconto sulla pensione, mentre siete disoccupati e vi mancano solo pochi anni? In realtà l’iniziativa sembra interessante ma è normale che le persone siano pronte ad accettare un prestito su i propri contributi da ridare indietro a rate?
La situazione è davvero particolare, quindi non ci resta che vedere cosa succederà.

Tags: ,


About the Author



Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!