Vaccino Moderna: super efficace per gli adolescenti dai 12 ai 18 anni




Il vaccino Moderna, ha dimostrato di essere efficace al 100% per gli adolescenti di età compresa tra i 12 ai 18 anni, l’azienda stessa ha rivelato i dati, scopriamo insieme come funziona!

Vaccino moderna efficace
Vaccino (Pixabay)

L’azienda stessa ha rivelato allo studio TeenCOVE sugli adolescenti, testuali parole dell’ad di Moderna, Stéphane Bancel: “Siamo motivati dal fatto che l’mRNA sia stato altamente efficace nel prevenire Covid-19 negli adolescenti. Invieremo questi risultati alla FDA e agli altri Enti Regolatori agli inizi di giugno, chiedendo l’autorizzazione

In particolare è stata osservata un efficacia del 93% alla somministrazione della prima dose e con le due dosi si è potuta osservare un efficacia del 100%, perché non si sono rivelati casi relativi al covid-19 dopo la somministrazione delle due dosi. Soprattutto gli individui che si son sottoposti a questo vaccino non hanno riscontrato particolari sintomi, nè lievi, nè gravi, riconducibili ad esso come successo per altri vaccini.

Lo Studio di TeenCove ha previsto la somministrazione delle due dosi a circa 3700 individui di età compresa tra i 12 e i 18 anni. L’azienda provvederà all’invio di questi dati statistici agli Enti Regolatori mondiali ad inizio giugno, per cominciare probabilmente a somministrare le prime dosi tra gli adolescenti.

Come agisce il vaccino Moderna?

Moderna è il secondo vaccino arrivato in Italia, autorizzato dall’AIFA il 7 gennaio 2021. E’ un vaccino Mrna, il quale non inietta un virus all’interno dell’organismo come i vaccini a vettore virale, tipo Astrazeneca. Bensì inietta gli anticorpi del virus da debellare. Ecco perché più sicuro. La seconda dose è necessaria dopo 28 giorni dalla prima, potrebbe bastare una dose per coloro che hanno avuto il covd-19 o le varianti connesse. A riguardo è meglio chiedere pareri al proprio medico di base.

Vaccino moderna efficace
Vaccino Covid (Pixabay)

Dal sito dell’Aifa  è possibile leggere tutte ciò che c’è da sapere su tale vaccino. In particolare uno studio contenente sei ricerche in sei Paesi diversi: Stati Uniti, Germania, Brasile, Argentina, Sudafrica e Turchia. Hanno partecipato oltre 44.000 persone. La metà di essi ha ricevuto il vaccino, l’altra metà un prodotto identico ma non efficace come il vaccino.

–> Leggi anche WhatsApp, che succede con il backup locale delle chat?

–> Leggi anche Allevamenti bovini, producono la metà delle emissioni di gas serra

Il vaccino Moderna è stato efficace su oltre 36.000 persone a partire dai 16 anni di età (compresi soggetti di età superiore ai 75 anni) che non presentavano la presenza di virus nell’organismo. Con questo, i casi di infettati asintomatici si son ridotti del 95%.




POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

LE PIU' LETTE

NOTIZIE DA NON PERDERE