Lotteria dei vaccini in Usa: 22enne vince e le richieste salgono

Negli usa l’iniziativa lanciata dal governo della lotteria dei vaccini ha raccolto molti consensi e c’è già il primo vincitore.

lotteria vaccino covid
La campagna vaccinale per il vaccino anti Covid (You Tube)

È Abbigail Bugenske il nome della giovane 22enne che ha vinto un milione di dollari grazie alla lotteria “vax-a-milion”.
Organizzata dallo stato americano dell’Ohio, l’iniziativa premia i cittadini che hanno deciso di sottoporsi al vaccino anti Covid.

Oltre alla giovane neolaureata in ingegneria aerospaziale, che vive vicino a Cleveland, verranno fatti altri quattro sorteggi per un totale di 5 milioni di dollari.
I partecipanti al concorso, compresi anche quelli in attesa di ricevere la seconda dose, sono stati poco meno di tre milioni.

E anche in altri paesi degli Stati Uniti come a New York e in California sono nate iniziative simili, pubbliche e private, per convincere i cittadini alla somministrazione dei vaccini.
Infatti, secondo i dati,  il 24% della popolazione non sarebbe ancora convinta a vaccinarsi.

Proprio su questa fetta di popolazione ha deciso di puntare il governatore Mike Dewine, istituendo appunto la lotteria dei vaccini da milioni di dollari.

Ma l’iniziativa non ha ricevuto solo lodi; alcuni infatti hanno criticato la spesa di denaro pubblico da parte del governo.

Salgono le richieste grazie alla lotteria dei vaccini

lotteria vaccino covid
I laboratori americani che producono i vaccini (You Tube)

I risultati della campagna intanto sembrano stupefacenti: le vaccinazioni in Ohio sono aumentate (rispetto alla settimana precedente) del 94% tra i 16 e 17 anni, del 46% tra i 18 e 19 anni e del 55% tra i 20 e i 49 anni.

In Usa ha ricevuto almeno una dose di vaccino metà della popolazione, ma il presidente Joe Biden ha fissato l’obiettivo del 70% di americani con almeno una dose di vaccino entro il 4 luglio.

LEGGI ANCHE –>Astrazeneca, militare morto dopo il vaccino: restituite le dosi agli hub

LEGGI ANCHE –> Vaccino Moderna: super efficace per gli adolescenti dai 12 ai 18 anni

In più grazie alla stessa lotteria, si è riscontrato un concreto risparmio di soldi in termini di costi sanitari e ha generato in pubblicità gratuita sulle vaccinazioni quel che sarebbe costato oltre 23 milioni di dollari.