Il principe Amedeo stroncato da un infarto, è lutto in casa Savoia

E’ lutto in casa Savoia. Il principe Amedeo di Savoia, è stato stroncato stanotte da un infarto dopo un’operazione al rene.

morto amedeo di savoia
instagram

La morte è stata improvvisa. Il principe, Duca di Savoia e d’Aosta, si è spento per un arresto cardiaco, ad Arezzo, nello stesso ospedale dove era stato ricoverato per un’operazione al rene.

A renderlo noto, con un comunicato formale, è stata la casa reale di Savoia; una notizia che che ha lasciato spiazzati tutti, poichè secondo fonti vicine al principe il suo fisico era provato ma nessuno si aspettava una morta così improvvisa.

Il principe Amedeo era un membro di Casa Savoia e imprenditore italiano, ed era l’unico figlio di Aimone di Savoia (per un breve periodo re di Crozia) e Irene di Grecia.

Era nato durante la seconda guerra mondiale, il 27 settembre 1943, mentre l’Italia stava attraversando un periodo molto delicato: tre settimane prima l’allora Regno d’Italia aveva firmato l’armistizio di Cassibile, con cui cessarono le ostilità contro le forze inglesi e statunitensi.

Nel 2006 il principe Amedeo aveva rivendicato per sé il titolo di duca di Savoia e il ruolo di Capo della Real Casa, dando luogo ad una disputa dinastica contro il cugino, Vittorio Emanuele di Savoia.

 

Il principe Amedeo stroncato dall’infarto dopo l’operazione andata bene

morto amedeo di savoia
instagram

Il principe settantasettenne, che viveva a Castiglion Fibocchi(Arezzo) con la moglie Silvia Paternò, era stato sottoposto recentemente a un’intervento chirurgico per l’asportazione di un tumore al rene in una clinica di Milano.

Dal 27 maggio era stato ricoverato all’ospedale San Donato di Arezzo nel reparto di urologia, per un altro piccolo intervento al rene.

LEGGI ANCHE –> Scarcerato Brusca, fece saltare in aria Giovanni Falcone: dov’è la giustizia?

LEGGI ANCHE –> Vaccini Covid, l’annuncio di Speranza che tutti aspettavano. I dettagli

Il decorso clinico dopo l’intervento però era stato giudicato buono dai medici tanto che era già stata programmata la sua dimissione. La notte scorsa invece c’è stato il decesso per arresto cardiaco.

E’ stato escluso dalla vicenda che il principe possa essere stato colpito dal Covid.