Carabinieri feriti in un frontale: ci sono arresti e ricercati




Due carabinieri erano impegnati in un inseguimento quando sono stati coinvolti in un frontale. L’impatto è avvenuto a Boscoreale, nel Napoletano.

carabinieri guard rail
Pixabay

Boscoreale (Napoli) – Due uomini, rispettivamente di 65 anni e 40 anni, sono stati arrestati per resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione. I due soggetti, sono originari della città e già noti ai carabinieri della sezione radiomobile di Torre Annunziata.

A Terzigno, in via Carpiti, le forze militari hanno ricevuto la segnalazione di tre persone sospette. I presunti malviventi stavano scendendo da un’auto rubata tra l’altro, nella stessa mattina in località Boscotrecase. Non appena hanno avvistato l’auto dei carabinieri, i tre sospetti si sono dati subito alla fuga.

È iniziato un inseguimento durato qualche chilometro, terminato poi a Boscoreale. Il luogo del Napoletano, è stato teatro di un incidente stradale che ha visto coinvolti anche i carabinieri. Due dei quali sono rimasti feriti

Carabinieri feriti nell’incidente frontale: rimane un uomo a piede libero

Uno dei tre malviventi che hanno tentato la fuga durante l’inseguimento da parte dei carabinieri di Torre Annunziata, manca ancora all’appello. Ci sono stati due arresti: due dei tre fuggiaschi, infatti, sono usciti con molta difficoltà dall’auto incidentata. Sono stati quindi fermati dalle autorità e arrestati.

carabinieri incidente
Pixabay

Manca però il terzo uomo che è riuscito, per il momento, a far perdere le sue tracce. Ma qual è stata la dinamica dell’incidente frontale che ha visto coinvolti i carabinieri? Durante l’inseguimento, i malviventi erano seguiti da una pattuglia, ma si sono poi ritrovati un’altra auto delle forze dell’ordine in direzione opposta. La seconda auto dell’Arma era infatti sopraggiunta per assicurare i rinforzi agli altri colleghi, già impegnati nell’inseguimento.

–> Leggi anche NASCONDEVA UN CARICO DI MARIJUANA IN CASA: SCOVATO DAI CARABINIERI

–> Leggi anche GIOVANE AGGREDITO A MILANO PER UNA RAPINA: FERITO GRAVEMENTE ALLA TESTA

L’azione concitata però ha causato un impatto inevitabile. Il frontale, provocato dall’alta velocità delle vetture implicate, è avvenuto a Boscoreale in via Settetermini. Per i militari dell’Arma le prognosi sono di 30 e 15 giorni per i carabinieri coinvolti nell’incidente. Altri due militari avranno 15 giorni di prognosi, a seguito di ferite più lievi. Continuano ora le indagini per scoprire l’identità del terzo fuggiasco e il luogo in cui si nasconde. Gli altri due malviventi, usciti illesi dall’incidente, sono stati posti agli arresti domiciliari.




POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

LE PIU' LETTE

NOTIZIE DA NON PERDERE