Fuga del virus dal laboratorio di Wuhan, l’accusa del governo statunitense




Fuga del virus dal laboratorio di Wuhan, l’accusa da parte del governo statunitense. La responsabilità, secondo Asher, è di Xi Jinping.

fuga del virus
Screenshot You Tube

Una teoria che prende sempre più piede nonostante i silenzi di Pechino. È quella sull’origine del virus che ha sconvolto il mondo, il Covid-19, e l’ipotesi di una fuga dal laboratorio cinese di Wuhan, oggi ritenuta plausibile, tanto da meritare ulteriori indagini.

La tesi di David Asher, ex consulente del governo degli Stati Uniti, che da settembre 2020 a gennaio 2021 ha diretto l’inchiesta sulle origini del Covid 19 è che le autorità di Pechino abbiano tentato di controllare un incidente di laboratorio senza riuscirci.

Secondo Asher l’atteggiamento della Cina è stato dubbio fin dall’inizio dell’interesse dell’esercito cinese alla “guerra biologica come guerra del futuro”, che risale al 2007.

Dal 2010 infatti, sono cominciate le relazioni sulle ricerche nel campo della difesa biologica, condotte dall’Istituto di virologia di Wuhan. Relazioni interrotte a partire dal 2016.

La responsabilità, sottolinea Asher, è di Xi Jinping e dei suoi accoliti, ritendendo necessario imporre sanzioni alla Cina e mettere in atto un controllo internazionale più severo sulla ricerca virologica.

Sulla questione il presidente americano Joe Biden ha chiesto un’indagine approfondita.

Fuga del virus, il primo a parlare di questa ipotesi fu Montagnier

fuga del virus
Screenshot You Tube

ll premio Nobel per la Medicina Luc Montagnier, fu il primo più di un anno fa a sollevare la questione del virus manipolato geneticamente nei laboratori di Wuhan.

Lo scienziato infatti, in diverse interviste, portò avanti la teoria che la sequenza di HIV sarebbe stata inserita nel genoma del coronavirus per tentare di lavorare a un vaccino proprio contro l’HIV, e il virus sarebbe poi stato rilasciato per errore.

–> LEGGI ANCHE Vaccino Covid, quando la terza dose? Figliuolo fa chiarezza

–> LEGGI ANCHE Covid, ecco quando scomparirà secondo gli esperti

Infine, aveva aggiunto di non credere che il Covid-19 provenisse da una contaminazione nel mercato degli animali selvatici di Whuan.




POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

LE PIU' LETTE

NOTIZIE DA NON PERDERE