Denise Pipitone: una ragazza riconosce la donna del video. “E’ lei”




Una giovane donna dichiara di conoscere l’identità della rom nel video della guardia giurata. Colpo di scena nelle indagini su Denise Pipitone

Denise Pipitone Piera Maggio (Instagram)
Denise Pipitone e la madre Piera Maggio (Instagram)

Forse la verità sta facendo finalmente capolino nella vicenda della bambina di Mazara del Vallo scomparsa nel lontano 2004.

E’ solo di qualche giorno fa la testimonianza resa da Felice Grieco alle telecamere di Quarto Grado, trasmissione di Rete 4, circa un video da lui girato proprio 17 anni fa.

Nel video si vede un gruppo di rom in compagnia di una bimba, molto somigliante a Denise Pipitone.

La guardia giurata ha affermato che ai tempi una donna, in particolare, chiamava la piccina Danàs, nome che ricorda molto quello originale.

Ha anche spiegato che dopo anni di silenzio, una fonte che vuole rimanere anonima, gli ha fatto pervenire un articolo di Osimo Oggi riguardante l’arresto di alcuni zingari. Tra quelle foto ha riconosciuto la rom che accompagnava la piccola.

A questo punto l’uomo ha deciso di presentare regolare denuncia, affermando di essere sicuro del riconoscimento.

Ora arrivano ulteriori informazioni al riguardo da parte di un’italiana che si dice sicura dell’identità della misteriosa nomade.

La testimone ne è certa: “era Florina la donna con Denise Pipitone”

Questo è quanto ha rivelato la trasmissione Lombardia Nera di un’antenna locale nella tarda serata di ieri.

Denise Pipitone (Instagram)
Denise Pipitone sorridente (Instagram)

La ragazza, che ha vissuto per lungo tempo a Cesate, in provincia di Milano, avrebbe riconosciuto la zingara grazie ai vari video passati in televisione nelle ultime settimane.

Afferma che la donna si chiama Florina e di averla conosciuta in un campo rom nel 2018 a Parigi.

Secondo la sua testimonianza, la donna sarebbe la madre adottiva di una ragazzina totalmente all’oscuro della sua reale famiglia biologica. Non conoscerebbe nemmeno la sua età precisa e parlerebbe un po’ di italiano.

Ciò che ha insospettito la lombarda sono stati l’attenzione e il controllo pressante che gli altri rom del gruppo tenevano nei confronti della giovane.

–> Leggi anche Denise Pipitone, clamoroso: spunta una nuova pista sul telefonino di Anna Corona

–> Leggi anche La guardia giurata: “So chi era la donna con Denise Pipitone”

La ragazza ha presentato una dichiarazione spontanea alla forze dell’ordine, che è in attesa di ulteriori accertamenti.




POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

LE PIU' LETTE

NOTIZIE DA NON PERDERE