Kamala Harris, discorso ai migranti: ” Non venite negli Stati Uniti”




Kamala Harris, il discorso ai migranti durante il suo primo viaggio all’estero dopo l’insediamento “Non venite da noi, sarete respinti”.

kamala harris
Screenshot You Tube

E’ già polemica in America per il monito lanciato ai migranti centroamericani da Kamala Harris, nel suo primo viaggio all’estero in Guatemala e Messico.

Il discorso contraddittorio arriva dopo promessa di Joe Biden di adottare una politica migratoria più umana rispetto a quella del suo predecessore Donald Trump. Ma le parole della prima vicepresidente donna, hanno suscitato critiche sia a sinistra che a destra, mettendola non poco in difficoltà.

Voci di protesta tra i progressisti, come quella di Alexandria Ocasio-Cortez, e tra i repubblicani, che la criticano per non essere andata ancora al confine con il Messico.

La polemica è sbarcata anche oltreoceano, dove la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha lanciato una provocazione: “La vicepresidente americana ora parla come Trump”.

In realtà il messaggio della Harris, anche se con sfumature più dure, è in linea con il messaggio di Biden, che aveva fatto un discorso simile a metà marzo.

Kamala Harris, il piano della Casa Bianca

kamala harris
Screenshot You Tube

Joe Biden ha messo sul piatto quattro miliardi di dollari per aiutare i Paesi centro americani a creare sviluppo e lavoro. Ma c’è ancora scetticismo sulla capacità di creare occupazione ed estirpare la dilagante corruzione e restano tensioni diplomatiche con il presidente dell’Honduras, El Salvador e Nicaragua.

La vicepresidente si è recata nel Paese dell’America centrale proprio per discutere del fenomeno migratorio con il presidente guatemalteco Alejandro Giammattei.

Durante la visita, la numero due della Casa Bianca ha anche annunciato diverse iniziative a supporto della realtà locale come una task force che si occupi del traffico di esseri umani, una che combatta la corruzione e aiuti le autorità locali a perseguire i casi e un programma per l’emancipazione femminile. Harris ha inoltre promesso supporto finanziario, oltre all’invio di mezzo milione di dosi di vaccino per frenare la pandemia.

–> LEGGI ANCHE Harry e Carlo pace fatta? La Royal Family tra amore ed odio

–> LEGGI ANCHE Fuga del virus dal laboratorio di Wuhan, l’accusa del governo statunitense

Dopo l’amministrazione di Donald Trump, l’immigrazione è diventata uno dei temi politici più polarizzanti. Per questo Biden e Harris, per ora si stanno muovendo cautamente mantenendo attive diverse delle misure anti immigrazione volute da Trump e cercando di scoraggiare l’arrivo di nuovi flussi migratori irregolari.

Al contrario di Trump, tuttavia, l’amministrazione Biden ha riaperto diverse possibilità di immigrazione regolare, come ha sottolineato la stessa Harris in Guatemala.




POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

LE PIU' LETTE

NOTIZIE DA NON PERDERE