Noto imprenditore arrestato a Pesaro per reati fiscali. Altri 16 gli indagati

Un noto imprenditore è stato arrestato a Pesaro. Decine di perquisizioni e 16 le persone indagate. Sequestri per 700mila euro.

arrestato imprenditore
Carabinieri, screenshot You Tube

Un noto imprenditore pesarese di 59 anni è stato  arrestato e sono 16 gli indagati nell’ambito dell’indagine denominata “Cassaforte di Famiglia”, coordinata dalla Procura della Repubblica di Pesaro.

Da questa mattina, i finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Pesaro sono all’opera: decine le perquisizioni e sequestri di immobili, compresa una villa, per un valore di 700mila euro nei comuni di Vallefoglia e Pesaro.

Le accuse, secondo gli inquirenti, sarebbero sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, intestazione fraudolenta di valori e riciclaggio.

A finire in manette oltre l’imprenditore, anche la moglie di 52 anni, che sempre secondo gli inquirenti, sarebbe complice dell’uomo.

I coniugi hanno una lunga storia legata ad aziende sparse in giro per l’Italia e già gravati, nel tempo, da provvedimenti cautelari personali per reati di bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale.

Noto imprenditore arrestato a Pesaro, si scoprono società “prestanome”

arrestato imprenditore
Carabinieri, screenshot You Tube

Le attività di indagine delle Fiamme Gialle hanno avuto come punto di partenza numerose movimentazioni finanziarie operate, tra il 2011 e il 2014, dai coniugi in favore di una società pesarese.

La società in questione, è stata proprietaria di diversi immobili del nucleo familiare e protagonista, negli anni, di importanti operazioni economiche e finanziarie. Dopo aver accumulato debiti tributari, dagli anni 2010 al 2014, per circa 2,8 milioni di euro la stessa ha trasferito il patrimonio immobiliare a un’altra società di copertura.

Dall’ipotesi di reato iniziale di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, le indagini hanno permesso di accertare altri reati come l’intestazione fraudolenta di valori ed il riciclaggio.

–> LEGGI ANCHE I genitori di Seid Visin: “Ecco perché ha compiuto quel gesto”

–> LEGGI ANCHE Terribile incidente nella notte: inutili i tentativi dei soccorritori

Sono state infatti ricostruite molteplici operazioni societarie che riguardano passaggi di quote tra più società e soggetti, che si sono anche intestati quote sociali, fungendo da veri e propri “prestanome”, per nascondere i reali beneficiari e la provenienza dei beni trasferiti.