Uovo gigante di dinosauro spedito per posta e poi sequestrato

Presso l’aeroporto di Orio al Serio è stato trovato e sequestrato un autentico guscio di uovo fossile di Shunosaurus

Uovo di dinosauro

Un pacco con all’interno un guscio di uovo fossile di Shunosaurus, dinosauro tra i più grandi esseri viventi ad aver vissuto sulla Terra, è stato rinvenuto e in seguito sequestrato, all’aeroporto di Orio al Serio in provincia di Bergamo.

La scoperta singolare è avvenuta durante i controlli sulle spedizioni e-commerce da parte dei funzionari delle Dogane di Bergamo, sezione operativa territoriale di Orio al Serio. Il certificato di origine che accompagnava il pacco era falso.

A quel punto i funzionari hanno avvisato la Sovrintendenza archeologica belle arti e paesaggio di Bergamo e Brescia che ha classificato il reperto come uovo fossile di Shunosaurus, un sauropode originario della Cina, vissuto nel Cretaceo inferiore. Ora il fossile, proveniente dalla Malaysia e di presunta origine cinese, è stato acquisito dal Patrimonio dello Stato Italiano per un’esposizione futura.

I

Uovo di dinosauro

I SAUROPODI VENGONO CONSIDERATI TRA GLI ANIMALI PIU’ GRANDI CHE HANNO VISSUTO SULLA TERRA

Il loro nome in greco significa “piedi di lucertola” e fa riferimento ad una caratteristica comune a tutta le specie, ovvero la presenza in tutti e quattro gli arti, di cinque dita sviluppate totalmente, come le attuali lucertole, a differenza di tanti altri gruppi di dinosauri dotati solamente di tre o quattro dita per ogni arto.

I sauropodi erano animali erbivori. Avevano il collo e la coda lunghi. Erano dei quadrupedi caratterizzati dal cranio di proporzioni piccole, di solito con dentatura adatta all’alimentazione di tipo erbivoro. Il loro corpo era voluminoso con arti molto robusti.

Il gruppo dei sauropodi apparve nel Giurassico e assunse il massimo sviluppo nel Cretaceo, alla fine del quale si estinse. I sauropodi comprendono i più colossali animali che abbiano mai vissuto sul Pianeta. Diverse specie raggiungevano la ventina di metri di lunghezza e alcune potevano anche sorpassare i trenta.

-> LEGGI ANCHE ORRORE ONLINE: ARRESTI E DENUNCE. MAXI OPERAZIONE DELLA POLIZIA

-> LEGGI ANCHE SCHIANTO SULLA STRADA: MOTOCICLISTI COINVOLTI. UNA TRAGEDIA TERRIBILE

L’uovo trovato senza certificazione idonea, a seguito della rinuncia della spedizione da parte del destinatario, è stato messo in stato di abbandono e quindi acquisito dal Patrimonio dello Stato.