Orribile fatto di sangue nella notte: la Polizia batte a tappeto la zona

L’episodio è avvenuto ieri sera verso le 22.10, la vittima un uomo quarantenne colpito da numerosi fendenti. La Polizia alla ricerca del responsabile 

Polizia (Youtube)
Polizia di Stato in azione (Youtube)

Spaventosa aggressione ieri sera nel pieno centro della città del centro Italia. A rimanere a terra in un lago di sangue un quarantenne, tra i passanti sbigottiti.

Il responsabile si è subito dato alla fuga, facendo perdere le sue tracce. Gli agenti della Polizia di Stato, arrivati dopo pochi minuti sul luogo della tragedia lo stanno cercando senza tregua.

L’attacco è avvenuto verso le 22.11 di ieri, in un quartiere molto noto e soprattutto trafficato, specialmente nelle ore serali. I testimoni della disgrazia hanno immediatamente allertato i soccorsi e le forze dell’ordine.

Nonostante la tempestività, per l’uomo purtroppo non c’è stato scampo: è morto dissanguato nel giro di pochissimi minuti.

I cittadini presenti sono stati richiamati dalle urla del poveretto, ma non hanno potuto fare altro che intravedere un soggetto scappare in direzione della stazione della metropolitana lì vicino, come successivamente testimoniato.

Roma, ucciso iracheno. La Polizia indaga

Il fatto è successo nel quartiere San Giovanni a Roma, precisamente in Piazzale Appio, alla presenza di numerosi testimoni. Vittima un iracheno di 41 anni di cui si conosce solo l’anno di nascita, il 1980, non essendo stato trovato in possesso di documenti identificativi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Operatori del 113 (@operatoridel113)

L’assassinio è avvenuto fuori dalla stazione della metropolitana cittadina, in prossimità del negozio della Apple. Secondo gli investigatori della Squadra Mobile che si stanno occupando del caso, non si esclude che il killer l’abbia usata per allontanarsi.

La vittima sarebbe stata raggiunta da numerosi fendenti al petto e alla gola, perdendo la vita a causa della copiosa perdita di sangue.

I poliziotti stanno ricostruendo la dinamica dell’incidente, per capire se i due si conoscessero o se si sia trattato di una rapina finita male, vista la mancanza di oggetti personali del morto.

–> Leggi anche Uomo ucciso a coltellate in casa a Roma. Grave il figlio di 18 anni

–> Leggi anche Femminicidio a Roma, uccisa dall’uomo che diceva di amarla

Le forze dell’ordine sono ora impegnate in una serrata caccia all’uomo, dopo aver interrogato i presenti e gli impiegati Atac delle vicine stazioni metro San Giovanni e Re di Roma. Hanno inltre acquisito le registrazioni delle telecamere di sorveglianza. Al momento sul procedere dell’indagine si tiene il riserbo assoluto in attesa di sviluppi.