Britney Spears in tribunale contro la tutela del padre

La popstar ha parlato pubblicamente dopo anni denunciando il controllo ossessivo da parte della sua famiglia

Britney Spears tribunale

Facebook

La cantante americana Britney Spears ha spezzato il silenzio nella battaglia contro il padre James, dicendo stop alla tutela legale che da 13 anni ha messo ogni decisione per la sua vita nelle mani del genitore.

“Ho detto al mondo intero che sto bene e sono felice. È una bugia. Pensavo che dicendolo abbastanza forse sarei diventata felice, ma non volevo ammetterlo. Ero sotto shock. Sono traumatizzata. Ora vi dico la verità, ok? Non sono felice. Non riesco a dormire. Sono arrabbiata da matti. E sono depressa. Piango ogni giorno». Queste le parole forti pronunciate da Britney Spears durante l’udienza.

Britney Spears ha detto che non vuole altre perizie psichiatriche poiché d’ora in avanti vuole essere libera. La richiesta è arrivata direttamente dalla popstar durante l’udienza alla Superior Court di Los Angeles.

Attraverso l’udienza virtuale la cantante, collegata via web, ha confermato i timori e le accuse alla sua famiglia che i fan denunciano da tempo.

Britney Spears tribunale

Facebook

“Volevo farmi togliere la spirale e avere un bambino, ma i miei tutori non me lo fanno fare perché non vogliono che abbia un bambino. Merito di avere una vita”, ha spiegato la cantante che quest’anno compirà 40 anni.

Come anticipato dal New York Times pubblicando alcuni documenti legali, la cantante starebbe cercando di porre fine alla tutela del padre da tempo. Il genitore è accusato di avere un controllo ossessivo su ogni aspetto della vita della figlia, da quello economico a quello più personale, dopo il ricovero di Britney in un centro di salute mentale, avvenuto nel 2008.

Il successo precoce, l’attenzione altissima da parte dei media e il gossip senza sosta, contribuirono alla sua crisi personale in quel periodo. Negli anni la cantante si è ristabilita e la tutela paterna dai suoi sostenitori è ormai considerata mero sfruttamento.

-> LEGGI ANCHE MARA VENIER, COSA FACEVA PRIMA DI DIVENTARE FAMOSA?

-> LEGGI ANCHE KHABY LAME INARRESTABILE: L’INFLUENCER HA UN NUOVO RECORD!

La cantante, oltre a chiedere che la tutela paterna venga cancellata, ha detto di voler anche procedere legalmente contro la sua famiglia. “Non posso sposarmi o avere un figlio. Ho una spirale, così non resto incinta. Volevo toglierla, per poter provare ad avere un altro figlio, ma questo “team” non mi fa andare dal medico a toglierla perché non vogliono che abbia altri figli”, denuncia Britney Spears.