L’attrice Anna Foglietta e la malattia che ha colpito la figlia: “Periodo terribile”

Anna Foglietta racconta il dramma che ha colpito la sua famiglia. Mamma di tre figli, la sua bambina di soli 7 anni ha dovuto affrontare un periodo terribile dovuto alla malattia.

Anna Foglietta è un’attrice romana, di origini napoletane. Ha 42 anni d’età e da più di dieci anni è sposata con Paolo Sopranzetti, che di professione fa il consulente finanziario: la coppia ha tre figli, Lorenzo (10 anni), Nora (7 anni) e Giulio (6 anni).

Anna Foglietta attrice età
Anna Foglietta (screenshot Instagram)

Sebbene Anna Foglietta sia prevalentemente un’attrice di cinema e di teatro, i suoi esordi nel mondo nella recitazione sono arrivati con le serie televisive Rai, dove interpreta la poliziotta in serie tv come “La squadra” e “Distretto di Polizia”. Più di recente, invece, ha recitato nella serie “La mafia uccide solo d’estate“.

Al cinema, però, ha dato il meglio di sé, ottenendo anche premi e riconoscimenti importanti. Ha vinto il Nastro d’Argento come miglior attrice protagonista per il film “Un giorno all’improvviso” e il Nastro d’Argento speciale per “Perfetti sconosciuti“. Ha vinto anche il Premio Flaiano e il Premio De Sica, oltre che ad aver ricevuto numerose candidature al David di Donatello.

Il suo ultimo film è uscito nelle sale italiane la scorsa primavera: “Si vive una volta sola“, scritto, diretto e interpretato da Carlo Verdone, che ha ricevuto già una candidatura come miglior commedia dell’anno. Nel film Anna Foglietta interpreta il ruolo della strumentista Lucia Santilli.

“Mia figlia ha avuto il Covid a 7 anni”

Anna Foglietta figli età attrice
Anna Foglietta (screenshot Instagram)

Di recente l’attrice ha raccontato in un’intervista a La Repubblica uno spiacevole episodio che ha coinvolto la sua famiglia. La storia riguarda in particolare sua figlia, la secondogenita della famiglia, di nome Nora, di circa 7-8 anni di età. La bambina aveva contratto il virus Covid-19.

Sì, mia figlia si era ammalata di Covid“, ha dichiarato Anna Foglietta, che ha anche raccontato la difficoltà di dover convivere con una situazione del genere e con una malattia così difficile da affrontare come lo è stato il coronavirus: “Il virus ci è entrato in casa, questa cosa mi ha destabilizzato, ho vissuto veramente un periodo terribile“.

Sinceramente avevo vissuto meglio il primo lockdown. Adesso vedere i miei figli con la mascherina, dover stare chiusi in casa, doversi lavare continuamente le mani, una paranoia continua: sta diventando insostenibile“, afferma l’attrice. Per fortuna adesso la bambina sta bene e la situazione, a casa Foglietta come nel resto del Paese, sta lentamente tornando alla normalità.