Milano, rissa con sparatoria: ci sono feriti

Maxi rissa con sparatoria in un piccolo comune di Milano: a seguito dei fatti ci sono anche dei feriti. 

Arresto Di Fazio
Polizia in azione (Screenshot Instagram)

Tragedia sfiorata a Vermezzo con Zelo, piccolo comune di Milano. Con l’arrivo di giugno, i giovani stanno nuovamente affollando le vie della città. Negli ultimi mesi, infatti, a causa della pandemia di Coronavirus il Governo ha introdotto diverse azioni per ridurre la diffusione del virus.

Il coprifuoco è ancora in vigore: nonostante ciò, in tutta Italia si verificano episodi anche dopo le 23.00 (l’orario attuale in cui bisogna stare a casa). Nel piccolo comune del nord Italia, la maxi rissa stava per sfociare in una tragedia incredibile. Non solo episodi di violenza fisica: c’è stata anche una sparatoria.

Milano, maxi rissa con sparatoria: ci sono dei feriti

A Vermezzo con Zelo (in provincia di Milano) ieri sera poco dopo le 23 c’è stata una maxi rissa che ha convolto circa 150 persone in diverse stradine e vie del paese.

morti bianche sul lavoro pordenone
pixabay

Poco prima delle 24 è scattato l’allarme presso la centrale operativa dei carabinieri di Abbiategrasso: all’arrivo delle forze dell’ordine e dei militari, le violenze erano ancora in corso. Tante persone scappavano e correvano, iniziando a disperdersi tra le varie vie del paese. Come se non bastasse, alcune persone hanno anche segnalato alcuni colpi di pistola.

I carabinieri hanno deciso di effettuare un sopralluogo e hanno ritrovato 3 bossoli esplosi e 2 proiettili integri di una calibro 6,35. La tragedia è stata fortunatamente soltanto sfiorata, ed effettivamente due giovani sono andati al pronto soccorso.

LEGGI ANCHE –> Nascondeva un carico di marijuana in casa: scovato dai carabinieri 

LEGGI ANCHE –> BAR E RISTORANTI RIACCOLGONO I CLIENTI ALL’INTERNO DEI LOCALI

Una ragazza di 21 anni è andata al pronto soccorso dell’ospedale di Magenta per una ferita da arma da fuoco alla sua caviglia destra: la prognosi è di 20 giorni. Anche uno studente di 18 anni è andato in ospedale per medicarsi ad alcune ferite al volto e al cuoio capelluto. Le indagini sono ancora in corso: le forze dell’ordine stanno sentendo diverse persone per ricostruire i fatti. Questa zona non è nuova ad eventi nel genere: anche nel Ferragosto del 2020 si verificò una rissa che coinvolse numerosissime persone.