Vaccino anti-Covid, l’annuncio di Speranza: “Da domani potranno farlo tutti”

Vaccino anti-Covid: giunge l’annuncio anche su Twitter del ministro della Salute, Roberto Speranza. Da domani 3 giugno, via libera alle prenotazioni per ogni fascia d’età.

vaccino anti-covid medico
Pixabay

Arriva finalmente, la notizia tanto attesa: dopo mesi di apprensione nell’aspettare il proprio turno per accedere alle prenotazioni, giunge la conferma di Speranza. Da domani 3 giugno tutte le fasce d’età potranno prenotare la propria dose di vaccino anti-Covid.

La campagna vaccinale in Italia procede. Sì, ma come? Attualmente, le dosi somministrate nel Bel Paese sono arrivate a 35.435.853 e le persone che hanno completato il ciclo del vaccino anti-Covid sono il 22,66% della popolazione. Resta però qualche perplessità riguardo alla velocità della campagna.

Alcune regioni d’Italia, infatti, mostrano un rallentamento, rispetto alle previsioni di somministrazione del vaccino anti-Covid. Il Trentino Alto-Adige, per esempio, è ancora intento nella vaccinazione degli over 50. Stessa cosa per il Lazio che propone in questi giorni, la campagna indirizzata agli over 40. Anche il ministro Roberto Speranza invita le regioni ad accelerare.

Vaccino anti-Covid: preoccupano le varianti. Speranza dà il via alla campagna senza limiti d’età

L’insorgenza di sempre più nuove varianti, preoccupa anche gli italiani che stanno completando il ciclo del vaccino anti-Covid. Ma quando, finalmente, il ciclo potrà dirsi concluso? La presenza di varianti potrebbe rendere necessaria una terza dosa di somministrazione e i pareri all’interno della popolazione, sono discordi.

 

Di già, la paura nei confronti delle reazioni allergiche e degli effetti collaterali di AstraZeneca, avevano allarmato i più. Ad oggi, il vaccino anti-Covid più somministrato è stato il Pfizer-BioNtech con la cifra record di 27.576.022 di dosi. E da domani, 3 giugno 2021, non ci saranno più limiti d’età nella campagna vaccinale. Chiunque potrà prenotare la propria dose.

–> Leggi anche VACCINI COVID, L’ANNUNCIO DI SPERANZA CHE TUTTI ASPETTAVANO. I DETTAGLI

–> Leggi anche IN VIAGGIO QUASI 9 MILIONI DI PERSONE PER IL PONTE DEL 2 GIUGNO

Lo ha affermato il ministro Roberto Speranza in un tweet sul suo account ufficiale. L’obiettivo del governo è anche quello di preparare al meglio la popolazione al ritorno dei turisti, come ha affermato Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna. Per il resto, come ha chiarito il virologo Pregliasco, dovremo in ogni caso imparare a convivere con il virus. Il vaccino anti-Covid rimane molto importante perché garantirà conseguenze minori della malattia.