STANCA DELLE MOLESTIE SI VENDICA DEL SUO DATORE DI LAVORO. IL GESTO E’ ESTREMO




La donna in questione ha subito ripetute molestie nel tempo, ha covato rancore e malessere fin quando non ha deciso di vendicarsi in maniera estrema. La vicenda ha dell’incredibile. 

coltello
Coltello (Foto di Twighlightzone da Pixabay)

La storia che vi proponiamo oggi ha dell’incredibile, parliamo dell’ennesimo film già visto. Una delle tante storie poco felici che vedono protagonista una giovane donna vittima di molestie da parte del suo datore di lavoro.

Il tutto si è consumato a Sant Andreu de la Barca, un comune in catalano poco distante da Barcellona.

Il piano della donna è stato studiato nei minimi dettagli andando a buon fine.

SENZA PENSARCI DUE VOLTE, HA PRESO IL COLTELLO E L’HA FATTO

emergenza
Emergenza (Foto di Sasin Tipchai da Pixabay)

Taglia il pene al suo datore di lavoro dopo che lui l’ha molestata per diverse volte. Alla fine non ce l’ha fatta più ed ha deciso di farsi giustizia da sola.

A dare l’allarme e a chiamare i soccorsi è stato proprio l’uomo evirato, che sanguinante ha camminato fino alla stazione di polizia più vicina per denunciare l’accaduto.

Dopo essere stato raggiunto dalla donna 40enne nella stazione di polizia, la diretta interessata ha confermato l’accaduto confessando che l’uomo avrebbe tentato di violentarla diverse volte.

La donna è stata fermata dalla polizia con l’accusa di lesioni, è originaria del Bangladesh così come il suo datore di lavoro.

->LEGGI ANCHE OMICIDIO-SUICIDIO, PAESE SENZA PAROLE. E’ UNA TRAGEDIA

->LEGGI ANCHE DENISE PIPITONE POTREBBE ESSERE VIVA. SPUNTA L’IPOTESI DI UN PATTO SALTATO

L’uomo in evidente stato di shock è stato portato all’ospedale de Llobregat ed operato d’urgenza. Non è ancora stata chiarita la dinamica, al momento la donna resta in carcere mentre l’uomo rischia di essere condannato per abusi.

La cameriera  ha spiegato agli investigatori che l’uomo l’ha costretta in più occasioni ad avere rapporti sessuali non consenzienti, questa violenza ripetuta nel tempo l’ha turbata molto fin quando non ha deciso di farsi giustizia da sola evirando il suo molestatore.

 

 

 




POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

LE PIU' LETTE

NOTIZIE DA NON PERDERE