NUOVA TRUFFA SU WHATSAPP, NON APRITE QUEL MESSAGGIO. E’ PERICOLOSO




Purtroppo sta circolando una nuova truffa su WhatsApp. Di cosa si tratta e come fare per difenderci? Vediamo insieme cosa fare per evitare il peggio. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da WhatsApp (@whatsapp)




Purtroppo le truffe su WhatsApp sono quasi all’ordine del giorno, alcune di queste diventano virali in pochissimo tempo e posso causare seri danni ai malcapitati. WhatsApp è la messaggistica più utilizzata al mondo e viene utilizzata da milioni di utenti che ignari di situazione losche possono ritrovarsi raggirati.

In queste ore sta circolando un nuovo messaggio-truffa al quanto allettante, il raggiro riguarda un marchio molto famoso e la possibilità di avere una borsa molto costosa per pochi euro.

COSA RIGUARDA L’ULTIMISSIMA TRUFFA DI WHATSAPP?

In tantissimi stanno ricevendo un messaggio (inviato da amici e parenti a loro insaputa) sulla possibilità di poter acquistare una costosissima borsa Hermès a pochi euro, nulla di più falso. Il messaggio dice che a giugno 2021 ricorre l’anniversario dell’azienda di moda, nata 184 anni fa a Parigi, ma ovviamente non è vero.

Oggetto della truffa è il modello della collezione Kelly, che rientra tra i modelli più venduti del marchio. La borsa è nata negli anni ’30, grazie all’idea di Robert Dumas. Il nome le è stato dato negli anni ’50 in onore di Grace Kelly, principessa di Monaco e icona del cinema mondiale.

La borsa è una vera e propria fortuna, ad un’asta a Hong Kong una Kelly in pelle di coccodrillo è stata venduta per 368 mila dollari ( più di 300 mila euro).

Per riuscire ad avere una Kelly originale Hermès ci sono liste d’attesa infinite, infatti possono volerci anche anni per ricevere una borsa cucita nel laboratorio della rue du Faubourg-Saint-Honoré a Parigi.

->LEGGI ANCHE COME MAI CON LA BELLA STAGIONE IL COVID-19 SEMBRA SCOMPARIRE? 

->LEGGI ANCHE GRATTA E VINCI: SI FERMA AL BAR PER UN CAFFÈ, QUANDO ESCE È DIVENTATO RICCO

L’azienda Hermès non ha alcuna intenzione di regalare borse con il semplice pagamento delle spese di spedizione, almeno non per ora. Ed è chiaro come il messaggio di WhatsApp sia una truffa bella e buona.

Al malcapitato viene chiesto di pagare una cifra irrisoria compilando un modulo online, una volta inseriti i suoi dati personali e il numero della carta di credito il gioco è fatto. I dati sensibili, quelli personali e bancari entrano nelle mani dei truffatori che riducono i conti correnti a zero.

Il consiglio che vi diamo è quello di non cedere mai alla voglia e cliccare sul messaggio-truffa, basti pensare che una borsa costosissima non può essere regalata per pochi euro per cui sarà sicuramente un raggiro.

 

 

 

 

 

 




POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

LE PIU' LETTE

NOTIZIE DA NON PERDERE