Coltivava canapa nella sua campagna: 28enne nei guai

Un uomo di 28 anni coltivava canapa indiana nelle sue campagne: denunciato dai carabinieri. 

auto cade dal viadotto
You Tube

La canapa è un genere di piante che appartiene alla famiglia delle Cannabaceae. In passato era utilizzata per usi diversissimi: si produceva carta, si producevano fibre tessili, plastiche e addirittura concimi. Le sue foglie venivano usate come antinfiammatorio e sostituivano di fatto i medicinali. Anche i suoi semi erano adoperati, in particolare, per preparare pietanze di ogni genere.

Il problema è che la canapa viene usata anche per scopri non propriamente positivi. La canapa europea a basso tasso di THC è indistinguibile dalla canapa indiana. Stando ad alcune normative, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha stabilito che se la percentuale di THC è superiore all’1% si è in presenza di droga. Anche la sua resina è spesso adottata per creare le cosiddette sigarette a base di marijuana. Fatta questa premessa, è facile intuire il perché coltivare canapa sia illegale. Un uomo di 28 anni è stato sorpreso dalle forze dell’ordine: nelle sue campagne c’erano tre piante di canapa indiana.

Coltivava canapa: uomo di 28 anni denunciato dai carabinieri

In un terreno i carabinieri hanno ritrovato ben tre piante di canapa indiana che avevano già raggiunto i 120 centimetri.

Carabinieri Roma (Instagram)
Carabinieri Roma (Instagram)

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Palagonia, dopo la scoperta, hanno deciso di denunciare un uomo di 28 anni. Il 28enne è stato infatti ritenuto come il responsabile della produzione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Il fatto è accaduto a Giumarra, frazione di Castel di Iudica.

LEGGI ANCHE –> Flavio Briatore, paura per il ricovero in Azerbaijan: le sue condizioni 

LEGGI ANCHE–> AMICI, CANTANTE RICOVERATO D’URGENZA: UNA TRAGEDIA. COSA È ACCADUTO

Questo non è un caso isolato nel piccolo paesino. I carabinieri, già da diverso tempo, stanno monitorando alcuni soggetti: le forze armate, proprio qualche giorno fa, hanno sorpreso due uomini che avevano addirittura attrezzato una serra all’interno della casa. Per il 28enne, invece, è arrivata la denuncia dopo che i carabinieri lo hanno trovato con circa 30 grammi di infiorescenze di canapa ben nascoste in un mobile. Dopo ulteriori perquisizioni e controlli, sono state rinvenute tre piante di canapa indiana che avevano raggiunto un’altezza di 120 centimetri.