MICHELE MERLO NON CE L’HA FATTA, E’ MORTO A SOLI 28 ANNI




Il cuore dell’ex cantante di “Amici” ha smesso di battere, Michele Merlo ha perso la sua battaglia per la vita. Lo strazio della famiglia e dei fan è palpabile. 

cantante ricoverato
Screenshot instagram

Le condizioni di Michele Merlo, ex cantante di “Amici” e concorrente di “X Factor” sono peggiorate, il ragazzo è morto a causa di una grave emorragia celebrale scatenata da una leucemia fulminante.

Il cantante era ricoverato dalla settimana scorsa in terapia intensiva all’Ospedale Maggiore di Bologna. Michele purtroppo non ce l’ha fatta ed il suo cuore ha smesso di battere a soli 28 anni, a nulla è valso il tentativo dei medici di salvargli la vita. La sua battaglia si è conclusa ieri sera ma solo stamattina si è diffusa la notizia.

MIKE BIRD CI HA LASCIATI PER SEMPRE, IL DOLORE DELLA FAMIGLIA E DEI FAN E’ STRAZIANTE

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Michele Merlo (@michelemerlo)

Il suo ultimo post su Instagram risale a quattro giorni fa, prima che tutto iniziasse: “Vorrei un tramonto ma mi esplode la gola e la testa dal male. Rimedi?”. Tutti si erano preoccupati per la sua salute, i numerosi fan hanno scritto messaggi di speranza e conforto, messaggi che Michele non leggerà mai più.

Stroncato da un’emorragia celebrale causata da una leucemia fulminante a soli 28 anni. Dopo essere stato colpito dal malore tra la notte tra giovedì e venerdì il cantante era stato sottoposto ad un delicatissimo intervento chirurgico ma la situazione era apparsa subito gravissima, Michele peggiorava di ora in ora.

Prima del ricovero d’urgenza Michele si era recato all’ospedale di Vergato, nel bolognese, ma era stato mandato a casa con una “banale forma virale”, ma il mal di testa è peggiorato e la situazione è precipitata.

-> LEGGI ANCHE LA GUARDIA GIURATA: “SO CHI ERA LA DONNA CON DENISE PIPITONE”

-> LEGGI ANCHE SUV SI RIBALTA PIU’ VOLTE, MUORE RAGAZZO VENTENNE

Il padre di Michele, Domenico Merlo ieri aveva dichiarato: “Lamentava dei sintomi che un medico accorto avrebbe colto. Aveva una forte emicrania da giorni, dolori al collo e placche in gola, un segnale tipico della leucemia. Se l’avessero visitato avrebbero visto che aveva degli ematomi. Non abbiamo un referto medico ma un braccialetto col codice a barre che io ho a casa. E un audio che mio figlio ha mandato alla morosa in cui dice sono incazzato, mi hanno detto che intaso il pronto soccorso per due placche in gola. Invece lui era stanco”.

Ora resta la rabbia, il dolore, la disperazione di una famiglia che ha perso suo figlio e dei fan che sostenevano Michele come artista, come ragazzo, come persona, innamorato della vita, delle cose belle, del canto. Addio Michele.

 




POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

LE PIU' LETTE

NOTIZIE DA NON PERDERE