Esce con gli amici a divertirsi: 15enne stuprata dal gruppo

Voleva passare una domenica di svago con la comitiva, la 15enne vittima dello stupro. I poliziotti della località turistica indagano

Spiaggia con sdraio (pixabay)

Brutto episodio di violenza accaduto a una giovanissima ragazza del luogo. La 15enne nella giornata di ieri 7 giugno ha presentato denuncia agli agenti del commissariato locale.

Il triste episodio, secondo il racconto della vittima, sarebbe avvenuto intorno alla mezzanotte a ridosso del lungomare, sulla spiaggia.

Una serata che doveva essere di svago e che si è trasformata in un incubo per la malcapitata ragazzina.

E’ stata lei stessa a chiamare i soccorsi subito dopo l’accaduto, digitando il 112 e avvertendo il padre. Una pattuglia, che si trovava già in zona, è accorsa immediatamente e la poveretta è stata subito portata al pronto soccorso per le prime cure.

La spiaggia libera di Rimini teatro della violenza sulla 15enne

La giovane ha raccontato di essere andata in compagnia di una quindicina di amici prima in un locale del lungomare e poi alla spiaggia libera vicino al porto di Rimini, dove si è consumato il gesto.

Rimini mare (pixabay)
Rimini spiaggia libera (pixabay)

Il racconto che ha fornito subito dopo l’arrivo in ospedale, è stato comprensibilmente a tratti confuso e frammentario, essendo l’adolescente sotto choc.

Ha dato comunque una ricostruzione di quanto accaduto: dopo aver raggiunto la spiaggia, si sarebbe appartata in una zona tranquilla con un amico, venendo ben presto raggiunta dagli altri ragazzi che le avrebbero commesso violenza, nonostante i suoi no.

Da quanto ha riferito, conosce l’identità degli assalitori, che sarebbero tutti minorenni come lei.

Le forze dell’ordine al momento stanno stanno facendo indagini più approfondite, volte all’identificazione dei responsabili, oltre che alla ricerca di eventuali testimoni sul posto. Le verifiche sono anche concentrate su possibili filmati delle telecamere di sicurezza della zona.

–> Leggi anche Organizza una spedizione punitiva per colpire l’ex fidanzata. Undici arrestati

–> Leggi anche Aggressione in strada, marito e moglie presi a botte. Dove è accaduto

Gli investigatori non rilasciano ulteriori informazioni e mantengono il riserbo, vista la giovane età della vittima e dei possibili carnefici. Nel frattempo la polizia ha già trasmesso la denuncia della giovane alla Procura per il Tribunale dei Minori di Bologna.