Saman Abbas, chi è suo zio Danish Hasnain che l’avrebbe uccisa strangolandola?




Danish Hasnain è lo zio di 33 anni che secondo gli inquirenti avrebbe ucciso Saman Abbas. L’avrebbe strangolata e seppellita non poco distante dall’abitazione della giovane. 

donna
Donna islamica (pixabay)

Danish Hasnain è ricercato dalle autorità in tutta Europa, secondo gli inquirenti è l’esecutore materiale dell’omicidio di Saman Abbas. Lui 33 anni è lo zio di lei 18 anni.

In base alle prime ricostruzioni degli investigatori, l’uomo avrebbe ucciso la donna, sotto volere dei genitori di lei, in quanto la stessa si è opposta ad un matrimonio combinato allontanandosi dai dettami dell’Islam e vivendo all’occidentale.

Il presunto assassino potrebbe essere in Francia, senza effetti personali, senza cellulare, senza soldi.

Ma chi è Danish Hasnain? Tracciamo insieme il suo profilo

morti bianche sul lavoro pordenone
pixabay

Danish Hasnain viveva a Novellare nel Reggiano, così come Saman e la sua famiglia, da tutti è considerato una brava persona ed un ottimo lavoratore, non ha precedenti penali ma l’immagine di lui che circola in questi giorni è di un vero orco.

A indirizzare gli inquirenti verso Danish è stato il fratello di Saman ( al momento protetto in una casa famiglia poiché minorenne), il ragazzo ha raccontato ai carabinieri che in famiglia vi erano tantissimi dissapori tra la sorella e la famiglia. I litigi erano dovuti dal fatto che Saman voleva vivere all’occidentale non più secondo i dettami dell’Islam.

I genitori accusavano Saman di aver esagerato nell’occidentalizzarsi, la ragazza non osservava nemmeno il Ramadan, e questo cambiamento l’avrebbe portata alla morte. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato il NO categorico della giovane nello sposare suo cugino in Pakistan, un affronto vero e proprio per la famiglia di Saman.

I sogni della 18enne erano altri, era fidanzata con un ragazzo italiano, voleva studiare e vivere come una normale ragazza della sua età. Per queste ragioni lo zio con i genitori hanno deciso di punirla severamente.

-> LEGGI ANCHE SEID VISIN E LA VERITÀ SUL SUO SUICIDIO. PARLANO I GENITORI DEL CALCIATORE, SI SFATA L’IPOTESI DI RAZZISMO

-> LEGGI ANCHE MICHELE MERLO, IL PADRE VUOLE VEDERCI CHIARO. TROPPE OMBRE SULLA MORTE DEL 28ENNE

Gli inquirenti hanno intercettato un messaggio di Danish il quale parla di “Un lavoro ben fatto”. Da alcuni video prelevati dall’abitazione si vede Saman incamminarsi con lo zio per poi non fare più ritorno, lo zainetto che la ragazza aveva utilizzato per mettervi dentro qualche effetto personale veniva riportato a casa dallo zio. Questi ed altri indizi lasciano pensare che Saman sia stata strangolata dallo zio Danish.

 

 

 




POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

LE PIU' LETTE

NOTIZIE DA NON PERDERE