Tesla aprirà i suoi ristoranti: l’annuncio del magnate di auto elettriche

Il magnate Elon Musk, proprietario del colosso dei motori elettrici Tesla, ha comunicato che la famosa T del settore automobilistico, comparirà anche sulle insegne dei suoi ristoranti. I dettagli

tesla auto tesla
Pixabay

Palo Alto (California) – Già nel 2018, nella mente del magnate Elon Musk, ronzava l’idea di un nuovo business di successo: il settore food. Il proprietario del colosso di auto elettriche Tesla, ha di recente ufficializzato il deposito del marchio all’Ufficio brevetti degli Stati Uniti, per approvazione. Se tutto andrà come si aspetta il multimilionario, nei prossimi mesi potremo assistere alla nascita di ristoranti Tesla.

Le famose stazioni dell’omonimo colosso, era già localizzate in posizioni strategiche: vicino a ristoranti e a punti in cui era possibile accedere a un Wi-fi. Ma perché non allargare il proprio business e creare una propria catena di ristoranti? Ecco che Elon Musk, che già anni fa pensava al progetto di tavole calde, in stile anni ’50, dà l’annuncio ufficiale. Qui i dettagli.

Tesla, il colosso delle auto elettriche, sfonda la porta del settore Food

Le mitiche automobili elettriche di lusso del gruppo Tesla, segnano un nuovo traguardo: l’entrata nel settore Food. Per Elon Musk, magnate del colosso dei motori, non c’erano più dubbi: occorreva affiancare un nuovo successo a quello già rodato delle stazioni elettriche Tesla. Ecco che, da un iniziale progetto di creare una catena di tavole calde d’ispirazione anni ’50, si va verso un business potenziale di milioni di dollari.

 

Non mancano le critiche di chi non apprezza lo spirito imprenditoriale sui generis di Elon Musk. Eppure, il magnate dei motori elettrici non è il primo nell’Alta Finanza, ad aver tentato la strada della diversificazione nel business. Non dimentichiamo la recente acquisizione, da parte della Exor di John Elkann, di una grossa fetta della Maison Christian Louboutin. La famiglia Agnelli ha infatti investito la modica cifra di 541 milioni di euro per entrare, di fatto, nel famoso marchio di scarpe d’Alta Moda. La nota semelle rouge parigina, insomma, parlerà anche italiano.

–> LEGGI ANCHE KAMALA HARRIS, DISCORSO AI MIGRANTI: ” NON VENITE NEGLI STATI UNITI”

–> LEGGI ANCHE MONETE RARE, LE VECCHIE LIRE CHE POTREBBERO FARTI DIVENTARE RICCO

Quindi, non stupisce neanche il colpo di coda di Elon Musk, patron di Tesla, che ha deciso di dare una nuova sferzata alla sua azienda multimilionaria, con la decisione di aprire ristoranti. Ora non ci sarà altro da fare che attendere il responso dell’Ufficio brevetti e marchi degli Usa. Il primo ristorante Tesla potrebbe in ogni caso aprire nell’assolata città americana di Santa Monica.