Eriksen, il medico che lo ha salvato: “Si è aggrappato alla vita”

Momenti terribili durante la partita Danimarca-Finlandia. Eriksen, cade a terra: il suo cuore si è fermato. Parla il medico che lo ha salvato, compiendo il miracolo.

eriksen danesi
Screenshot da YouTube

Al 43’ minuto della partita tra Danimarca e Finlandia, disputata al Parken di Copenaghen, si è consumato il dramma. Il calciatore Christian Eriksen, centrocampista dell’Inter e della nazionale danese, ha avuto un malore. Il giovane di 29 è piombato per terra, esanime. I suoi compagni di squadra si sono subito raccolti attorno a lui, sconvolti. Immediati i soccorsi e una sconcertante verità: il cuore di Eriksen si è fermato.

Attimi di terrore per la moglie del calciatore e per tutti i tifosi che dagli spalti assistevano impietriti, alla vicenda. Eriksen non dava segni di vita, con gli occhi sbarrati e praticamente immobile. Ora, a un giorno dalla timida ripresa, parla il medico che ha salvato il calciatore danese. Un miracolo che ha riportato indietro l’atleta, le cui condizioni ad oggi, rimangono stabili.

Eriksen: parla il medico che ha compiuto il miracolo. “Ecco come l’ho salvato”

Durante la partita Danimarca-Finlandia, il centrocampista dell’Inter, Christian Eriksen, cade a terra, privo di sensi. Intervengono immediatamente i compagni di squadra e l’equipe medica. In particolare, Morten Boesen, uno dei medici che hanno soccorso il calciatore, fa luce sulla verità del malore. La situazione all’inizio era ben diversa e sembrava che l’atleta danese avesse solo perso conoscenza. Ma è accaduto l’impensabile.

erksen ossigeno
Screenshot da YouTube

Il cuore di Eriksen, le cui pulsazioni all’inizio erano deboli ma presenti, ha completamente cessato di battere. Il medico Boesen, parla di come abbia compiuto il miracolo, resuscitando il giovane centrocampista. “Abbiamo cominciato il massaggio cardiaco. Il soccorso è stato immediato, abbiamo fatto quello abbiamo potuto per tenerlo in vita. Per fortuna si è aggrappato alla vita”.

–> Leggi anche EUROPEI, TORNA IL PUBBLICO ALL’OLIMPICO: LE NORME PER ENTRARE ALLO STADIO

–> Leggi anche CLASSIFICA NAZIONALI PIÙ COSTOSE DI EURO 2020, L’ITALIA FUORI DALLA TOP-5: IL VALORE DEGLI AZZURRI

Le condizioni di Eriksen sembrano ad oggi stabili. Il calciatore è cosciente e ha desiderato parlare con la sua squadra, la Danimarca. Ha anche scritto un messaggio all’Inter, cercando di rassicurare il team italiano sul suo stato. Ma la domanda sulla bocca è di tutti è: Eriksen tornerà a giocare?

Secondo Sanjay Sharma, professore di cardiologia sportiva alla St George’s University di Londra, che ha già lavorato con l’atleta danese, la risposta è no. Il medico sostiene che il centrocampista sia un miracolato, dopo essere clinicamente morto per qualche minuto. Nessun altro specialista consentirà al calciatore un ritorno nell’agonismo.