Violenza di coppia: dopo l’evirazione dell’ex il gesto estremo

Orrore di coppia, dopo la separazione una donna di 33 anni uccide l’ex marito, profanando il corpo. Il gesto della donna è estremo.

orrore oltreoceano
screenshot You Tube

Dayane Cristina Rodrigues Machado, una donna di 33 anni, ha ucciso l’ex marito e ha profanato il corpo tagliandogli il membro con un coltello da cucina. 

Secondo le prime ricostruzioni della vicenda, la coppia dopo 10 anni insieme aveva avviato l’iter per la separazione. I due continuavano comunque a vedersi per gestire insieme una pizzeria e per i figli di 8 e 5 anni.

In base alle testimonianze raccolte dagli inquirenti, i due la sera del crimine erano andati insieme in uno snack bar e, successivamente, avevano iniziato a litigare su questioni relative alle loro pratiche di separazione. La discussione sarebbe durata per tutto il tragitto fino alla casa della coppia, ubicata nel quartiere Santa Catarina di Sao Goncalo, in Brasile.

Lì, intorno alle 4 del mattino, Dayane avrebbe afferrato un coltello da cucina e pugnalato a morte il marito. Dopo il delitto, con la stessa arma, la donna avrebbe tagliato il pene del malcapitato per poi cuocerlo in padella.

La polizia, facendo irruzione sulla scena del crimine, si è infatti trovata davanti il corpo nudo, senza vita ed evirato dell’uomo, arrestando di conseguenza la 33enne e sequestrandole il coltello da cucina.

Orrore oltreoceano, l’avvocato della donna: “E’ stata legittima difesa”

orrore oltreoceano
screenshot You Tube

La donna, colta in flagrante dalla polizia, è stata subito incriminata per omicidio e profanazione di cadavere.

Il suo avvocato però, Carla Policarpo, sostiene che il marito l’avrebbe minacciata e che lei lo avrebbe ucciso per legittima difesa.

Una tesi confermata anche dai parenti della donna che hanno rivelato infatti che i due litigavano costantemente e che la Machado aveva infatti già denunciato il marito.

–> LEGGI ANCHE Litigano, lo lascia in fin di vita davanti ai passanti. Fermata la moglie

–> LEGGI ANCHE Sparatoria in strada: feriti gravi. Elisoccorso in azione

Diversa la testimonianza dei parenti della vittima, che al contrario, sostengono che l’indagata avrebbe ucciso l’ex marito per vendicarsi dei tradimenti subiti.