Maxi sequestro di sigarette delle Fiamme Gialle: il bottino è incredibile

L’operazione condotta dalla Guardia di Finanza ha portato al maxi sequestro di sigarette false. In manette un noto contrabbandiere

Guardia di Finanza (youtube)
Guardia di Finanza in azione (youtube)

Incredibile operazione delle Fiamme Gialle che ha portato all’arresto e al fermo dei beni per un contrabbandiere di lungo corso, già noto alle forze dell’ordine.

Il maxi sequestro è solo l’ultimo di un vasto lavoro condotto dai finanzieri volto a bloccare la piaga del contrabbando e della frode.

Solo un paio di giorni fa si erano resi protagonisti di un altro colpo durissimo alla criminalità, confiscando immobili e altri beni materiali a 4 società operanti nel settore del commercio e distribuzione di carburanti. Portando allo smantellamento del sistema di frode fiscale.

L’uomo fermato è una loro vecchia conoscenza, già plurigiudicato per reati simili negli anni passati.

Arrestato O’ Capriarello, maxi sequestro per milioni di euro

L’indagato è Rocco Cafiero, conosciuto come O’ Capriarello, napoletano già condannato nel 1987 e 1988 rispettivamente per commercio illecito di sigarette estere e per associazione a delinquere e traffico di sostanze stupefacenti. Nel 1993 è nuovamente giudicato dal Tribunale di Roma sempre per contrabbando.

Gli investigatori non credevano ai loro occhi quando si sono trovati davanti al bottino dell’uomo, che ufficialmente dichiarava un reddito ben misero.

La Guardia di Finanza di Napoli è arrivata a lui dopo degli accertamenti economico patrimoniali sui proventi delle sue attività illecite e il suo status sociale oggettivamente contrastante.

Hanno pertanto eseguito la confisca dei suoi beni, tra cui tre immobili tra Marano e Sanremo, un grosso quantitativo di contante e altri beni mobili, tutti accumulati nel corso degli anni illegalmente.

Il provvedimento è arrivato in seguito alla conferma di condanna del Cafiero per associazione a delinquere finalizzata al contrabbando di sigarette.

–> Leggi anche Rapina in banca: l’ arrestato è un insospettabile. Polizia incredula

–> Leggi anche “Apra, rischia di perdere tutto”. Anziana derubata dei suoi averi

Il valore complessivo dei beni sequestrati a O’ Capriarello è davvero sbalorditivo: il delinquente era riuscito ad accumulare un tesoretto in questi ultimi anni, infatti, di oltre 2 milioni di Euro.