Si tuffa nel fiume: ragazzino muore tragicamente

Un pomeriggio spensierato con gli amici si è trasformato in tragedia per un ragazzo di solo 17 anni. Non è più riemerso dal fiume

Fiume Serio (youtube)
Fiume (Youtube)

Un’uscita con gli amici, il caldo che avanza e l’idea di un tuffo rinfrescante nelle acque del fiume lì vicino.

Questo è ciò che deve aver pensato il giovane ragazzo ieri, martedì pomeriggio, prima di accingersi a entrare in acqua.

L’adolescente, che si trovava in compagnia di un gruppo di amici, però, da quelle acque maledette non ha più fatto ritorno.

I coetanei si sono resi ben presto conto che c’era qualcosa di anormale e hanno chiamato i soccorsi.

Sul luogo dell’incidente sono arrivati in men che non si dica le ambulanze assieme ai vigili del fuoco e i sommozzatori. Sfortunatamente i loro sforzi sono risultati tutti vani.

Il ragazzo è stato trasportato a riva ormai privo di vita.

La tragedia avvenuta sul fiume Serio

La vittima è Ibrahim Seck, di origini senegalesi, viveva con la famiglia a Verdellino, a poca distanza da Gorle, in provincia di Bergamo.

Gorle (youtube)
Il fiume Serio a Gorle (Youtube)

Ad assistere sbigottito e in preda al terrore il fratello minore, di 15 anni, che si trovava col gruppo di amici.

Quest’ultimi hanno tentato in ogni modo di aiutare il povero Ibrahim in difficoltà, cercando di agguantarlo per le braccia, tentando di tenerlo fuori dall’acqua, ma senza successo.

L’adolescente è stato inghiottito dal fiume ed è stato trascinato dalla corrente verso una cascata non visibile di 2 metri, venendo risucchiato dai vortici e dai mulinelli.

I soccorritori, una volta chiamati, sono arricvati celermente, ma era tutto inutile.

Il corpo esanime è stato recuperato dai sommozzatori solo un’ora dopo, con non poche difficoltà.

Sul posto sono arrivati anche i genitori del giovane, straziati dal dolore, che non hanno potuto che constatarne la morte per annegamento.

–> Leggi anche Tragico incidente vicino la stazione di Zagarolo. Trovato un cadavere.

–> Leggi anche Precipita per 600 metri: tragico incidente per una giovane alpinista

Il minore, che studiava per diventare meccanico, viveva con la sua famiglia, composta da altri 4 frateli tra Verdello e Brembate nel Bergamasco. La sua salma sarà trasferita in Senegal dove si celebreranno i funerali e verrà sepolto.