Covid Italia, il bollettino di oggi 17 giugno: i dati aggiornati

Covid Italia, i dati aggiornati del 17 giugno: ecco il bollettino con contagi, morti e guariti delle ultime 24 ore. 

Covid bollettino 14 giugno pixabay

Come annunciato dal Ministro Roberto Speranza, il 99% dell’Italia sarà la prossima settimana in zona bianca. Il Governo, qualche tempo fa, decise di introdurre un sistema di colori per stabilire le zone con restrizioni maggiori, con restrizioni intermedie e senza restrizioni. In inverno tutte le Regioni hanno sperimentato la fascia più “pesante”: gli italiani (e non solo) hanno affrontato mesi davvero difficili.

In Primavera è stata avviata la campagna di vaccinazione di massa: il virus, complice anche l’arrivo del caldo, ha iniziato sta circolando molto più lentamente. Preoccupa però la variante Delta: il Ministro inglese Boris Johnson ha riavviato alcune riaperture a causa di un aumento spropositato di nuovi casi. Guardiamo insieme il bollettino di oggi diramato dal Ministero della Salute e dalla Protezione Civile.

Covid Italia, il bollettino di oggi 17 giugno

Come ogni giorno dall’inizio dell’epidemia, anche oggi è stato diramato il bollettino. La situazione continua a migliorare in Italia: i numeri sono in calo ormai da settimane.

Medico (pixabay)
Medico con guanti e provetta (pixabay)

Stando al nuovo bollettino, sono 1.325 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore. I tamponi analizzati sono stati 200.315 e per questo il tasso di positività resta allo 0,7 %. Altre 37 persone hanno perso la vita a causa del Covid. Calano però i ricoveri (-176) e le terapie intensive (-27). Le Regioni con il più alto numero di nuovi contagiati sono Lombardia (232), Sicilia (228), Campania (131) e Emilia Romagna (89). Stando al monitoraggio della Fondazione Gimbe, anche nell’ultima settimana i dati sono nettamente migliorati.

–> LEGGI ANCHE COVID ITALIA, IL BOLLETTINO DI OGGI 16 GIUGNO: I DATI AGGIORNATI 

-> LEGGI ANCHE VACCINI, IL VIA PER GLI ADOLESCENTI. A RIETI IL PRIMO JUNIOR OPEN DAY

Il tasso di occupazione delle terapie intensive in Italia è al 5%: tutte le Regioni sono finalmente al di sotto della soglia critica. Continua intanto la campagna massiccia di vaccinazioni: le dosi somministrate hanno superato la soglia di 44 milioni. I vaccinati con entrambe le dosi sono 14.814.261, ossia il 27% della popolazione italiana. I malati attivi nella nostra Nazione sono meno di 100mila (98.698 per la precisione): non succedeva dallo scorso ottobre.

 

 

Gestione cookie