Incidente durante uno sciopero, coinvolto sindacalista: dove è accaduto

Un grave incidente nel corso di uno sciopero ha visto coinvolto un giovane sindacalista. Scopriamo i dettagli. 

incidente sciopero
Folla durante protesta (Foto di INNER NET NEWS da Pixabay)

Ancora una tragedia sul lavoro: è di poche ore fa la notizia di un grave incidente avvenuto questa mattina durante una manifestazione di lavoratori. Protagonista della vicenda è un giovane sindacalista che si trovava sul posto al momento dello scontro.

Lo sciopero riguardava i dipendenti della catena di supermercati Lidl: a manifestare era un gruppo di lavoratori dell’area logistica del polo distributivo di Biandrate, nei pressi di Novara.

Era in corso un’agitazione da parte dei dipendenti davanti ai cancelli del deposito territoriale, dove si trovava in quel momento il sindacalista per partecipare alla manifestazione. Ma un brutto incidente ha trasformato in tragedia una protesta pacifica.

Sindacalista travolto da camion: lavoratori sotto shock

E’ rimasto vittima di un tragico incidente il sindacalista di 37 anni, Adil Belakhdim, mentre prendeva parte allo sciopero dei lavoratori della Lidl di Biandrate, a pochi chilometri da Novara. Il giovane era un rappresentante dei Cobas di origini marocchine.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Il Robespierre (@il_robespierre)

Il ragazzo è morto investito da un camion all’ingresso del deposito dove si stava svolgendo la protesta. Il mezzo pesante ha travolto l’uomo durante una manovra per poi fuggire senza prestare soccorso.

Il 37enne è stato immediatamente soccorso dagli altri lavoratori e dai medici del 118, ma per lui non c’è stato nulla da fare. L’investitore invece è stato subito rintracciato e poi fermato in autostrada dai carabinieri.

–> Leggi anche Vittima Covid più giovane in Italia, morto il piccolo Mario 

–> Leggi anche Juve in lutto, muore una bandiera del club bianconero 

Si indaga sulle circostanze e sulla dinamica dei fatti. Dalle prime indiscrezioni, sembrerebbe che l’autista abbia forzato il blocco della protesta che stava per iniziare ed avrebbe investito e trascinato per alcuni metri il sindacalista.

Sull’accaduto si è espresso anche il premier Mario Draghi che ha commentato così: “Sono molto addolorato per la morte di Adil Belakhdim. E’ necessario che si faccia subito luce e chiarezza sulla tragica vicenda”.