Crolla palazzo di 12 piani: panico tra i residenti. Tragico il bilancio

Tragedia nella notte oltreoceano dove un palazzo di 12 piani e numerosi appartamenti è crollato su se stesso. Il bilancio fa paura

Collasso Palazzo (Youtube)
Parte del palazzo collassato (Youtube)

Agghiaccianti. Non ci sono altre parole per definire le immagini che giungono da oltreoceano e mostrano un palazzo di 12 piani completamente collassato.

Il disastro è avvenuto alle prime ore del mattino, verso le 2. Solo il 10% del condominio risulta essere rimasto in piedi.

Il bilancio parziale dell’incidente è drammatico: ci sarebbero 10 feriti e 1 persona rimasta uccisa. La paura dei soccorritori, giunti a decine sul posto, è però che il numero sia destinato a crescere vertiginosamente.

Testimonianze raccolte parlano di urla giungere da sotto le macerie, a riprova che molte persone siano ancora intrappolate in attesa di essere messe in salvo. Centinaia di persone stanno scavando tra i detriti. Un ragazzo è stato tirato fuori e trasportato d’urgenza all’ospedale più vicino.

Miami, Surfside. Palazzo affacciato sull’oceano crolla

Il collasso è avvenuto nella notte a Surfside, in Collins Avenue, riferiscono fonti della contea di Miami-Dade. Sul luogo della tragedia sono presenti decine di squadre di soccorso della contea e dei paesi limitrofi.

Le persone evacuate e poste in sicurezza dal complesso, le Champlain Towers, sono per adesso 35. Ad essere sgomberati anche gli esercizi confinanti, tra i quali un hotel.

Le cause scatenanti della sciagura non sono ancora chiare, anche se alcuni abitanti della zona hanno parlato di lavori in corso con pesanti macchinari sul tetto del palazzo.

Terrificante la testimonianza di un’inquilina: “Ho sentito un rumore spaventoso e tutto è crollato”. Ha poi spiegato ai reporter di aver incontrato alcuni suoi vicini anche se “in una parte del palazzo non c’è più nessuno”.

–> Leggi anche Kamala Harris, discorso ai migranti: “Non venite negli Stati Uniti”

–> Leggi anche Fuga del virus dal laboratorio di Wuhan, l’ accusa del governo statunitense
Il sergente Marian Cruz del Miami Dade Fire Rescue ha riferito che l’intero lato posteriore del condominio è crollato, assicurando però che oltre 80 unità di vigili del fuoco sono sul posto al lavoro, sperando di recuperare dalle macerie quanti più superstiti possibili.