Carabinieri accerchiati e picchiati, paura nei commercianti della zona

Carabinieri accerchiati e picchiati in centro a Palermo durante un controllo anti droga. I commercianti della zona: “Abbiamo paura”.

carabinieri accerchiati e picchiati
una volante dei carabinieri, screenshot You Tube

E’ successo ieri pomeriggio in via Magliocco, nel centro di Palermo. Tre carabinieri durante un controllo antidroga, sono stati accerchiati e picchiati da un gruppo di giovani.

Secondo una prima ricostruzione i carabinieri in servizio avevano fermato un giovane di 19 anni, che però anziché dare i documenti è andato in escandescenza.

Un’altra persona di 28 anni è intervenuta subito nell’aggressione e poco dopo i tre carabinieri sono stati sono accerchiati da altri giovani e picchiati.

Nella zona sono arrivati diversi carabinieri e poliziotti che hanno fermato il giovane di 19 anni che aveva cercato di nascondersi in una stradina vicina insieme al 28enne.

I due sono stati arrestati con l’accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e ora si trovano ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida che si terrà con il rito direttissimo.

Per i carabinieri prescritta una prognosi di 10 giorni.

In corso le indagini grazie per risalire agli altri giovani che hanno preso parte all’aggressione grazie ai sistemi di videosorveglianza.

Carabinieri accerchiati e picchiati, i commercianti: “Abbiamo difficoltà a lavorare”

carabinieri accerchiati e picchiati
il centro di Palermo, screenshot You Tube

A quanto sembra non è il primo caso simile che si verifica a Palermo.

Le attività nel centro sono diverse e i commercianti hanno difficoltà a poter lavorare perché questi giovani creano disagi anche ai clienti. Molti, infatti, preferiscono non frequentare più via Magliocco per paura di essere investiti dalle biciclette o dai monopattini che circolano in quello che una volta era considerato il salotto della città.

La testimonianza dei commercianti: “Questa via è diventato territorio di tutti questi ragazzi che disturbano la quieta pubblica. Abbiamo chiesto qualche intervento, ma non abbiamo mai avuto esiti. Ieri c’erano due carabinieri che hanno trovato dei ragazzi che spacciavano e da lì è successo il tutto, con l’aggressione ai carabinieri. Chiediamo un presidio fisso da parte delle forze dell’ordine per scoraggiare questi ragazzi”.

–> LEGGI ANCHE Viene operato e due chirurghi vanno a processo. Danni permanenti

–> LEGGI ANCHE Spaventoso incidente: tir coinvolti. Intervengono i Vigili del Fuoco

Racconta i momenti di panico di ieri anche un altro commerciante, che ha assistito al pestaggio: “Ho percepito dopo quello che è successo, ma ho sentito dire che diversi malviventi hanno accerchiato e picchiato i carabinieri. Dicono che hanno trovato spinelli e droga. Da qualche periodo in questa strada circolano droga e spinelli”.

Infine lo sfogo: “Si vive malissimo, non facciamo altro che cercare di allontanare questi ragazzi, ma più li vogliamo allontanare più tornano”.