Scontro tra motoscafi: dramma per un giovane di 22 anni

Si scontrano due motoscafi, le persone coinvolte sono tutte giovanissime. Sul luogo Carabinieri, 118 e Vigili del Fuoco

Carabinieri (Youtube)
Camionetta dei Carabinieri sul lago (Youtube)

E’ di nuovo il lago il teatro di questa tragedia consumatasi ieri pomeriggio e che ha visti coinvolti gli equipaggi di due motoscafi, scontratisi mentre si trovavano al largo.

L’incidente arriva ad una settimana dal drammatico episodio in cui hanno perso la vita Greta Nedrotti e Umberto Garzarella sul lago di Garda.

Come ricorderemo, i ragazzi si trovavano a bordo della loro barca, quel sabato sera maledetto, tra il golfo di Salò e il porto vecchio di Portese, quando vennero travolti dall’imbarcazione guidata da due turisti tedeschi.

Il motoscafo, da quanto ricostruito, viaggiava a grande velocità quando incocciò contro il mezzo della coppia. L’uomo morì sul colpo, mentre la donna venne ritrovata a quasi 100 metri di profondità solo il giorno dopo. I turisti si difesero dicendo di aver pensato che fosse un tronco o uno scoglio.

Ora un incidente simile, dalle conseguenze altrettanto drammatiche, in un inizio estate che non lascia presagire nulla di buono.

Lago di Como: la tragedia a 200 metri dalla riva

Il fatto è accaduto ieri pomeriggio sul Lago di Como, a Tremezzina, in prossimità di Villa Balbianello. A scontrarsi due motoscafi: uno su cui si trovavano 3 studenti italiani e l’altro con a bordo 11 turisti belgi tra i 20 e i 25 anni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Daniela Pippia (@lefoto_di_dani)

Dalle prime ricostruzioni, pare che ad essere travolti siano stati i tre ragazzi, colpiti dal gruppo belga di appassionati di wakeboard, un misto tra lo sci nautico e lo snowboard.

L’impatto è stato violentissimo e nonostante l’intervento dei carabinieri e dei soccorritori giunti anche l’elisoccorso, per un giovane di appena 22 anni non c’è stato nulla da fare: è morto sul colpo.

La vittima si chiamava Luca Fusi ed era di Guanzate, in provincia di Como. L’anno scorso aveva conseguito la laurea in Economia e ora stava proseguendo gli studi alla Bocconi.

–> Leggi anche Incidente tra barche, vittime due ragazzi: svolta nelle indagini

–> Leggi anche Sono annegati improvvisamente in un canale. Paese incredulo per la notizia 

Oltre a Luca, sono rimasti feriti anche i suoi due amici, trasportati in ospedale in stato di choc, ma fortunatamente non in pericolo di vita. Gli investigatori indagano ora per stabilire le dinamiche esatte dell’accaduto e valutare le responsabilità penali.