Riccardo Muti, paura per il Maestro: stanco della vita, vuole togliersi di mezzo

Hanno fatto discutere le dichiarazioni shock di Riccardo Muti. Il grande direttore d’orchestra è arrivato al limite e fa preoccupare tutti.

riccardo muti orchestra
Screenshot da YouTube

Un vero shock per quello che l’immenso Riccardo Muti ha avuto il coraggio di dichiarare. Il grande direttore d’orchestra compirà 80 anni proprio il prossimo 28 luglio, ma le sue condizioni preoccupano tutti. È stato il Corriere della Sera ad accogliere il lungo sfogo dell’orgoglio musicale italiano, celebre in tutto il mondo. Eppure, nonostante i successi e una vita spesa a ricercare la perfezione, il Maestro ha affermato: “Come nel Falstaff, tutto declina”.

Ma cosa sta succedendo esattamente a Riccardo Muti? Il Direttore non sembra più quello di un tempo, quando tutto il mondo lo acclamava, rimanendo col fiato sospeso ad ogni suo gesto. La bacchetta del Maestro dirigeva la magnificenza di opere intramontabili. I teatri più importanti della Terra hanno avuto l’onore di ospitare questo incredibile domatore di note. Ma nell’arena della vita il Maestro ora è stanco.

Riccardo Muti, frasi shock sulla sua vita: “Preferisco togliermi di mezzo”

Guardarsi indietro e vedere molte cose sgradite. Ma com’è possibile in una vita piena di successi come quella vissuta da Riccardo Muti. In una lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera, il grande direttore d’orchestra ha dichiarato di essere ormai “stanco della vita”. Dichiarazioni shock che fanno preoccupare fan e amici sullo stato del Maestro.

riccardo muti riccardo
Screenshot da YouTube

Riccardo Muti è stanco della vita e preferisce togliersi di mezzo. Frasi terribili che giungono ora, a meno di un mese dal suo compleanno. Il Direttore, infatti, compirà 80 anni il prossimo 28 luglio, eppure non sembra più entusiasta dell’esistenza e per diversi motivi. Vediamo insieme i dettagli dello sfogo incontenibile di cui si è reso protagonista il nostro orgoglio italiano.

–> Leggi anche HARRY È TORNATO A CASA! QUANDO RIVEDREMO IL PRINCIPE RIBELLE

–> Leggi anche KATE MIDDLETON TUONA CONTRO HARRY E MEGHAN. A FAR DISCUTERE È LA PICCOLA LILIBET

Una vita per l’Opera e per la musica, un’esistenza tesa al raggiungimento della Bellezza, ma oggi non è più così. Oggi non potrà essere più così. Riccardo Muti è stanco, stufo della mancanza di educazione ormai imperante al giorno d’oggi. Esasperato dalla mancanza di professionalità dei nuovi direttori d’orchestra che hanno la presunzione di accostarsi a opere colossali, dopo studi brevi e poco seri. Un mondo, dice il Maestro, dove non si riconosce più e che, non potendo cambiare, preferisce lasciare.