Balordo prende a colpi di cacciavite giovane coppia: arrestato

Attacco improvviso da parte di un disoccupato nei confronti di due sposi: dramma sventato grazie all’intervento dei Carabinieri

Carabinieri
Carabinieri (Youtube)

Il fatto è successo nella serata di sabato, in un paese del sud Italia e poteva finire davvero in tragedia se non fossero intervenuti tempestivamente i militari dell’Arma.

Per cause al momento ignote, un ragazzo ventenne, armato di un grosso cacciavite, dopo aver sfondato con i calci la porta dell’abitazione, si è introdotto all’interno della stessa dove si è avventato su i proprietari di casa, marito e moglie di circa trent’anni.

Fortunatamente i Carabinieri del luogo sono accorsi in breve tempo e sono riusciti a bloccare il soggetto, prima che potesse causare lesioni ben più gravi. Grande lo spavento, comprensibile, dei due sposi che sono stati quindi visitati e portati al pronto soccorso più vicino.

Favara, ignoti i motivi dell’attacco col cacciavite

L’episodio di violenza è accaduto a Favara, paese di poco più di 30.000 abitanti in provincia di Agrigento. Vittime dell’aggressione una coppia, lui un pregiudicato di 33 anni e sua moglie di 27.

Favara (Youtube)
Favara provincia di Agrigento (Youtube)

Il giovane, di 24 anni e che risulta disoccupato, dopo aver distrutto a calci la porta di casa ha assalito la coppia con l’ausilio di un cacciavite.

Grazie all’intervento delle forze dell’ordine non ci sono state conseguenze drammatiche per i due che sono però stati trasportati all’ospedale di Agrigento per escoriazioni, ematomi e trauma cranico con una prognosi di 5 giorni.

I carabinieri hanno quindi fermato il criminale che è stato poi posto sotto arresto e ora si trova ai domiciliari presso la sua abitazione in attesa del processo. I reati contestatigli sono quelli di lesioni personali aggravate, violazione di domicilio e minaccia aggravata.

–> Leggi anche Ragazzino di 12 anni aggredito da due omofobi nel giorno dell’orgoglio LGBTQ+

–> Leggi anche Aggressione in strada, marito e moglie presi a botte. Dove è accaduto

Gli investigatori sono ora al lavoro per cercare di capire cosa possa aver spinto il ventenne a compiere una così brutale aggressione durante una serata d’estate, colpendo degli sposini che, al momento, non sembrano aver alcun tipo di legame con lui. Una follia violenta che ha bisogno di risposte.