Covid-19 variante Delta. Cosa fare in vacanza per proteggersi? L’opinione degli esperti

La variante Delta del Covid-19 fa sempre più paura, sono a rischio anche le vacanza 2021. Cosa fare per evitare di contrarre il virus? Scopriamolo insieme. 

mascherina
fonte immagine Pixabay

Con il tempo abbiamo imparato a conoscere meglio il virus da Covid-19, nello specifico quelli ad Rna si evolvono costantemente e mutano il loro genoma, il Coronavirus è uno di questi. Queste mutazioni sono state osservate fin dall’inizio della pandemia iniziata un anno e mezzo fa.

La modificazione del virus si è avuta con il ceppo inglese anche anche con la variante indiana, meglio conosciuta come variante Delta che si è diffusa rapidamente in Gran Bretagna e in altre zone dell’Europa e nel resto del mondo.

La situazione però preoccupa in Inghilterra dove il premier Boris Johnson ha posticipato le riaperture graduali del paese. Oltre al Regno Unito sta subendo l’attacco della variante Delta anche l’Australia, San Pietro Burgo, Sudafrica.

In Italia la situazione è ancora da definire, purtroppo però le stime hanno evidenziato che il virus da Covid-19 in variante Delta, si sta diffondendo rapidamente ed è il crescita del 16%.

Come difendersi della variante Delta? Il consiglio degli esperti

covid bollettino
Screenshot You Tube

L’Italia sta facendo i conti con un pò di cose in quest’ultimo periodo, la precaria situazione economica, il settore del turismo in ginocchio, il caldo torrido che supera di 40°, i rapporti sociali ancora limitati in alcune regioni.

La voglia di ritornare alla normalità è tanta ma la variante Delta fa paura, cosa dicono gli esperti in merito alle vacanze? Scopriamolo insieme.

Gli esperti sottolineano il fatto di non rimandare la seconda dose di vaccino per andare in vacanza, ma magari di gestire la vacanza in funzione della seconda dose di vaccino. La variante Delta è molto contagiosa, è insidiosa in quei soggetti che hanno le difese immunitarie molto basse e può procurare seri danni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —–> ADDIO ALLA MASCHERINA ALL’APERTO, ECCO TUTTE LE DIRETTIVE

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —–> VARIANTE DELTA, L’ITALIA RISCHIA DI NUOVO LA ZONA ROSSA

Rimandare la seconda dose di vaccino per andare in vacanza porterebbe ad un immunizzazione parziale della popolazione. A luglio in Italia saranno 14 milioni le dosi di vaccino che dovranno essere somministrate.

 

 

 

 

 

 

 

 

Impostazioni privacy