Covid Italia, il bollettino di oggi 28 giugno 2021: i dati aggiornati

Covid Italia, il bollettino di oggi 27 giugno: i dati aggiornati dei nuovi positivi, dei morti e dei guariti. 

coronavirus laboratorio
Pixabay

Grande scontro tra i politici. De Luca ha pesantemente attaccato il commissario e il Ministro della Sanità, chiedendo duramente le loro dimissioni. La situazione in Italia è nettamente migliorata. “Il nostro obiettivo concreto è di vaccinare tutti gli italiani che lo vogliono con la prima dose entro la fine dell’estate. Avevamo quasi 30mila persone in ospedale, oggi in tutta Italia ne abbiamo 1.700; avevamo 3.800 persone in terapia intensiva, oggi ne abbiamo poco più di 300”: Speranza ha elencato dal canto suo i dati attuali.

La battaglia contro il Covid non è assolutamente vinta: la variante Delta sta iniziando a circolare rapidamente anche qui da noi. In altri Paesi la situazione -nonostante la campagna di vaccinazione di massa- sta degenerando (il Regno Unito sta inanellando dati simili a quelli dello scorso febbraio). Da oggi tutto il Nostro Paese è in fascia bianca: cade l’obbligo di mascherine all’aperto, anche se il Governatore della Regione Campania ha deciso diversamente. Guardiamo insieme il bollettino di oggi 28 ottobre 2001, focalizzando l’attenzione sui nuovi casi, sui decessi e sui guariti.

Covid Italia, il bollettino di oggi 28 giugno: i dati aggiornati

I nuovi casi positivi sono 389, mentre i morti sono 28. Il numero di tamponi, rispetto ai giorni scorsi, è stato di molto inferiore: tra ieri e oggi “solo” 75.861 test (il tasso di positività resta stabile allo 0,5%).

Reparto in ospedale
Reparto Ospedale (pixabay)

Cinque nuovi ingressi in terapia intensiva, ma si registra ancora un calo (-5). I guariti delle ultime 24 ore sono 2839: le persone che hanno sconfitto il virus in Italia sono quindi 4.076.274. Ancora una volta la Campania effettua un ricalcolo: nel bollettino odierno, sono stati aggiunti 14 decessi verificatisi tra marzo e maggio.

–> LEGGI ANCHE COVID 19 VARIANTE DELTA. COSA FARE IN VACANZA PER PROTEGGERSI? L’OPINIONE DEGLI ESPERTI 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —–> ADDIO ALLA MASCHERINA ALL’APERTO, ECCO TUTTE LE DIRETTIVE

Con l’avanzata della variante delta, i virologi e i politici stanno chiedendo un grande sacrificio ai cittadini. Stando agli ultimi dati, solo la doppia dose di vaccino può rallentare la variante che sta terrorizzando tutti, ossia quella “indiana”.

Gestione cookie