Benedetta Rossi ricorda la sua crisi: “Ho avuto un blocco mentale”

La cuoca più famosa dei social network, Benedetta Rossi, si confessa a 360° ricordando il difficile periodo passato poco tempo fa

Benedetta Rossi marito e cane (Instagram)
Benedetta Rossi con il marito Marco Gentili e il cane Cloud (Instagram)

Con la sua simpatia e il suo garbo ha fatto velocemente breccia nel cuore del popolo del web: 3,9 milioni di follower su Instagram e 2,7 sul suo canale Youtube.

Numeri da capogiro per questa 49enne marchigiana che ha fatto della sua passione un lavoro che la impegna non poco. E dire che la sua fortuna è nata quasi per caso, iniziando a pubblicare video sul canale Youtube dell’agriturismo di famiglia, nel lontano 2009.

Le visualizzazioni hanno iniziato a crescere a dismisura e nel 2011 ha aperto il suo celebre blog Fatto in Casa da Benedetta con il suo adorato marito, Marco Gentili.

La coppia è assieme dal 1998 e, manco a dirlo, Benedetta Rossi l’ha conquistato grazie alla cucina: fatale fu una torta rustica, ha raccontato divertita. Da allora non si sono più lasciati e ora condividono anche il lavoro.

I due sono infatti proprietari de La Vergara, a Altidone in provincia di Fermo, agriturismo recentemente chiuso, da dove la Rossi lancia le sue video ricette e l’uomo si occupa con la sua Mauri Media Srl di tutto l’aspetto tecnico del “marchio”.

Benedetta è ed è stata protagonista anche di innumerevoli trasmissioni televisive dedicate al cooking, la più famosa Fatto in Casa per Voi su Food Network e Real Time.

Eppure, anche questa stacanovista dei fornelli ha subito una battuta di arresto, come ha raccontato lei stessa ai suoi fan, una profonda crisi vissuta qualche mese fa.

Benedetta Rossi: “Avevo la nausea di me stessa”

Un periodo drammatico per la food blogger, scaturito a causa dell’enorme mole di lavoro a cui si è sottoposta. Benedetta l’ha ricordato così scusandosi con i suoi follower: “Mi scuso per avervi trascurato sui social, ma sono state giornate dure”.

La cuoca ha spiegato di aver avuto momenti in cui non riusciva nemmeno più a concepire l’idea di registrare nuovi video: “Abbiamo lavorato dalla mattina alle sei e tre quarti alla sera alle otto. Rifiutavo anche solo l’idea di prendere il telefono in mano e mettermi di nuovo davanti alla telecamera”.

Ha quindi continuato dicendo che si sentiva addirittura “Nauseata da me se stessa. In quei giorni la mia voce si sentiva ovunque, c’erano schermi dappertutto in casa, ho avuto un blocco mentale”.

–> Leggi anche Lutto a Masterchef: morto tragicamente a soli 49 anni

–> Leggi anche Joe Bastianich, disavventura in areo nei cieli americani

Questa brutta fase è coincisa con il primo lockdown, frangente che l’ha portata al limite della sopportazione. Fortunatamente è ora alle spalle e Benedetta Rossi è tornata ad allietare i nostri schermi (televisivi e non) con la sua proverbiale gioia di vivere.