Carlo Verdone e l’operazione per la grave situazione di salute: “Dopo 7 anni di atroce dolore”

Dopo molti anni di dolore fortissimo, Verdone ha deciso di subire un’operazione chirurgica. Andiamo a scoprire di che si tratta

Appena una manciata di giorni fa, il famoso attore romano ha presentato il suo ultimo libro. L’appuntamento si è tenuto lo scorso 4 agosto presso il Cine Village Parco Talenti, luogo in cui ha parlato della sua opera intitolata “La carezza della memoria”.

 

Carlo Verdone (Instagram)

Nonostante sia famoso per la sua capacità recitativa, Verdone è stato in grado di mettere in luce il suo talento anche in altri settori, come appunto la scrittura e la regia. Le sue tante pellicole di successo gli hanno permesso di ricevere moltissimi premi.

Nel corso della sua brillante carriera, Carlo ha vinto ben nove David di Donatello, di cui due “speciali”, dieci Nastri d’argento, tre Globi d’oro e tanti altri riconoscimenti ancora. Inoltre è stato premiato con l’assegnazione di due delle più alte onorificenze del nostro Paese, venendo nominato sia Commendatore che Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Leggi qui -> Silvia Toffanin rivela l’inedito difficile periodo: “Non si muoveva…”

Leggi qui -> Paolo Bonolis allontanato dal funerale di Gigi Proietti: esce tutta la verità dopo mesi

Il dolore atroce di Carlo Verdone

L’ultimo anno non è stato di certo tra i più semplici della vita di Verdone. Oltre ad aver contratto il Coronavirus infatti, è stato anche costretto a finire sotto i ferri.

A causa di un problema che si portava avanti da ormai molto tempo, il settantenne è finito in sala operatoria per sottoporsi ad un intervento alle anche. Il disturbo, nello specifico, si chiama Coxartrosi bilaterale, la quale gli ha provocato un fortissimo dolore, fino all’inevitabile decisione.

Dopo il lungo calvario da lui affrontato, Carlo ha voluto coinvolgere i suoi tanti fan in una scena in cui ha mostrato i suoi primi passi dopo la suddetta operazione. Il video da lui pubblicato attraverso i suoi canali social ha subito catturato l’attenzione di migliaia di follower.

Carlo Verdone (Instagram)

“Questa è per me una giornata importante. Vi sembrerà un video banale, io che cammino”, così ha esordito il regista nato a Roma, che poi ha continuato: “Invece è importante perché da sette anni soffrivo di Coxartrosi bilaterale. Anche completamente partite senza cartilagine”.

Al termine della clip Verdone ha chiosato con le seguenti parole, raccogliendo tutto l’affetto del suo pubblico affezionato: “Dopo sette anni di atroce dolore alle anche per le cartilagini scomparse, mi sono deciso di operarmi in un colpo solo alla ricostruzione di entrambe perché non ero più in grado di camminare per pochi metri”.