Biagio Antonacci, quando rischió la vita: “Sono dovuto andare in ospedale”

Il noto artista milanese ha corso il serio rischio di rimanere soffocato. L’incidente lo ha costretto a correre in ospedale

Quello che oggi è un cantante affermato in tutta Italia e non solo, in passato è stato vittima di un incidente che gli ha causato un forte spavento.

 

Biagio Antonacci (Instagram)

Per quel che riguarda l’immediato futuro invece, a partire dalla seconda metà del mese di settembre Antonacci si esibirà in una serie di serate presso il Teatro Carcano di Milano, dove tra l’altro sfrutterà l’occasione per presentare il suo ultimo album. Fino ad oggi ne ha pubblicati ventisette, tra cui quindici incisi in studio.

La sua passione per la musica è emersa in età giovanile, tuttavia il suo debutto vero e proprio è arrivato nel 1988, quando ha preso parte al Festival della canzone italiana. La sua esperienza nella trentottesima edizione della prestigiosa kermesse canora non si è però chiusa nel migliore dei modi. Il suo pezzo infatti, intitolato “Voglio vivere in un attimo”, non è stato ammesso alla finale.

Leggi qui -> Maria De Filippi stavolta colpisce Milly Carlucci: Ecco che è successo

Biagio Antonacci e la corsa in ospedale

Se i suoi esordi non sono stati proprio da ricordare, il resto della carriera è stata invece costellata da svariati successi. Milioni di dischi venduti, tantissimi sold-out ai suoi concerti e fantastici tour in giro per il nostro Paese.

Proprio durante una di queste tournée però, il cantante è stato vittima di uno spiacevole incidente. Biagio si trovava a Bari, dove di lì a poco si sarebbe tenuto il suo concerto. Per ricaricare le batterie in vista dell’esibizione, ha deciso di fermarsi a mangiare qualcosa in un ristorante.

Biagio Antonacci (Instagram)

La sua ordinazione è ricaduta sul pesce, se non fosse che proprio quest’ultimo è stata la causa di un grandissimo spavento. Probabilmente l’artista non ha fatto molta attenzione, fatto sta che mentre mangiava, una spina gli si è conficcata nella gola, impedendogli in tal modo di respirare.

A raccontare l’episodio è stato lui stesso, nel corso di un’intervista rilasciata sulle frequenze di Radio Norba: “Sono dovuto andare in ospedale, dove ho trovato un team fantastico che ha tolto questa spina magica”, queste le parole di Antonacci, prima di concludere esprimendo la sua gratitudine all’indirizzo di chi gli è stato vicino: “Ho ricevuto messaggi da tutta Italia, ringrazio i miei fan”.